Venerdì, 05 Aprile 2019 07:22

Vela/ Il giovane Tarantino Federico Quaranta vince la tappa tarantina dell O’Pen Bic. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

VELISTI PROVENIENTI DA TUTTA L’ITALIA SI SONO SFIDATI SULL’IMBARCAZIONE IN PVC PRODOTTA DALLA PLASTICA RICICLATA

 

Il vento ed il sole hanno accompagnato la prima tappa del prestigioso trofeo O’pen Bic, che ha avuto nella città di Taranto un’importante testimonianza in termini di partecipazione alla gara e di organizzazione. La regata ha infatti avuto grande successo; il meteo favorevole ha permesso ai giovani velisti di età compresa tra gli 8 ed i 17 anni  di effettuare fino a 10 prove. “Un’immagine straordinaria per Taranto – sottolinea Fabio Pignatelli – portavoce del Comitato dei circoli velici tarantini che hanno organizzato magnificamente l’evento sportivo – non solo per la bellissima regata, in merito alla quale abbiamo ricevuto molti complimenti, soprattutto dai velisti provenienti dal Nord Italia, ma anche per il circuito turistico offerto, che ha permesso di valorizzare le straordinarie bellezze storico-architettoniche del nostro territorio. Il  MarTa, il Castello Aragonese, la Città vecchia con i nostri ipogei hanno affascinato tutti. E poi voglio sottolineare la bellezza delle escursioni in mare con il catamarano della Jonian DolphinConservation, che permette di seguire il nuoto libero dei delfini (a centinaia) nelle acque del nostro mare”.

La gara – categoria under 13 - ha visto la vittoria del tarantino Federico Quaranta, allenato dall’istruttore e Consigliere nazionale Gianfranco Muolo. L’imbarcazione utilizzata  presenta uno scafo ultramoderno, planante e semplice da condurre, che permette ai ragazzi di essere autonomi. Inoltre essa è prodotta con la plastica riciclata e lancia a tutti un messaggio molto forte  di salvaguardia ambientale che sostiene, attraverso la corresponsabilità, un nuovo tipo di approccio verso il pianeta.

A premiare il giovane Federico, Matteo Dusconi di Assonautica.  L’O’pen Bic si è realizzato  con il Patrocinio di:  Comune, Confindustria ed Autorità Portuale di Taranto, Comando Marittimo Sud ed Assonautica, ed in collaborazione con FIV , CONI e Circoli Velici TarantiniL’organizzazione della tre giorni ha riscosso un così grande successo da candidare la città di Taranto come tappa di prossimi eventi nazionali. Un motivo di orgoglio ma anche di promozione della vela in tutto il territorio nazionale, perché allarga l’offerta formativa e divulgativa di questo sport tra i giovani.

Letto 72 volte Ultima modifica il Venerdì, 05 Aprile 2019 07:25