Domenica, 03 Febbraio 2019 19:38

Pallavolo/ La Erredi Volley Taranto conquista un punto a Napoli. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Cede solo al tie break dopo uno spettacolare match. La prossima in casa contro il Tricase.

 

Strepitosa partita per la Erredi Volley Taranto che non si arrende in cinque set di grande spettacolo pallavolistico. Sebbene la partita sia stata persa, dignitosamente,  al tie break contro i padroni di casa, Tya Marigliano Napoli, la squadra tarantina conquista, con la prima partita del girone di  ritorno, un prezioso punto.

L’incontro si è disputato presso il palazzetto dello sport Palanapolitano  a  Marigliano. Le due squadre, sin dalle prime azioni di gioco, si sono mostrate determinate e agguerrite, una vittoria a cui entrambe ambivano per consolidare un posizione in classifica

La partita è iniziata con grandi emozioni, la compagine Tarantina avanza e conduce inizialmente il set con un distacco di 2 punti in maniera costante fino al 18 – 20; il set poi muta e il Marigliano recupera portandosi in vantaggio e chiudendo il set  sul  25-22.

La seconda frazione di gioco si apre con la Erredi Volley grande protagonista, anche in questo set conduce la partita distanziando  il Marigliano di ben 5 punti. Con ottimi attacchi e una buona difesa la squadra del Taranto blinda il risultato e avanza, qualche imprecisione costerà diversi cambio palla che porteranno la squadra di casa ad avanzare avvicinandosi, fin troppo alla rosa ionica sul  22-23. In campo grande emozione ed energia, i giocatori del Taranto, da grandi spartani, non mollano è un set che devono chiudere e lo faranno con le due azioni successive, che sigilleranno il risultato sul 23-25  a favore della Erredi.

Il terzo set si apre sulla scia dell'entusiasmo che ha portato alla vittoria, del precedente tempo; la squadra tarantina, inizialmente in svantaggio, recupera gli avversari e pareggia, 11 a 11, e nonostante la rincorsa del Tya si faccia sentire, la Erredi mantiene la calma e gioca come sa guadagnando punto dopo punto. I padroni di casa approfitteranno dell’emotività dei ragazzi per individuare  gli anelli deboli e colpire. In pochi passaggi il Tya recupera e mette la freccia  alla Erredi sul 19-18. Le distanze si accorciano in corso di gioco, il Marigliano riesce a recuperare e vince chiudendo il set 25-22.

Il quarto set sarà, consapevolmente, decisivo per portare a casa, nel peggiore dei casi, un punto o per immaginare di poter, ancora, vincere la partita.  Il Taranto ci crede e prova a tener testa alla incontenibile squadra del Marigliano. Le azioni lunghe di gioco evidenziano una parità di preparazione delle due compagini. Determinante il gioco in tandem di Garofalo e Roberti si evince dal secco 10-14. L’atmosfera si scalda e alcune scelte arbitrali, sin da inizio partita non condivise,  infervorano l’animo dei delfini, a pagarne le spese sarà Costantino Garofalo (Erredi Volley)  segnalato con cartellino rosso, dopo il giallo già a lui sollevato nel secondo set. La squadra si stringe, con un unico obiettivo: vincere il set e tira fuori il meglio conquistando un punto dopo l’altro e chiudendo sul 15-25.

Una partita che si è decisa in 15 punti al tie break, ma la tensione è stata alta e la Erredi volley ha stentato a ripartire. Ne ha approfittati il Tya Marigliano che ha galoppato l’immobilismo e ha chiuso il match in dodici minuti sul 15-6.

La Erredi Volley, ha giocato con la consapevolezza di affrontare un grande avversario,  ha mostrato però capacità e tenacia tenendo testa agli avversari con un gioco brillante. Soddisfatto lo staff tecnico  che porta a casa un punto che vale lunghi allenamenti e gioco di squadra.

La rosa tarantina ospiterà domenica 10 febbraio al Palafiom il Libellula Tricase Lecce“un incontro da non perdere” sia dagli spalti che in campo.

 

Erredì Taranto: Giosa11, Parisi 4, Di Sabato 12, Mingolla0, Roberti18, Carofiglio1, Garofalo17, Nero0, Abbondanza1, Gasbarro 3. All.  Gianni Narracci

Tya Marigliano: Bianco13 , Botti 0, Ausiello 7, Rumiano 15, Di Giorgio 2,  Fasulo0, D’Auge0 , Pirozzi0, Madonna0,  Patauner, Di Santi 16, Montò 16. All. Luigi Bracciano

Gli arbitri:

1. CITRO GIUSEPPE

2. BALDI FRANCESCO

 

Letto 97 volte Ultima modifica il Domenica, 03 Febbraio 2019 19:54