Domenica, 20 Gennaio 2019 17:59

Solidarietà/ Grottaglie:Cena di beneficenza per il progetto Amici di Tommi per i bambini ricoverati in Ospedale. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Il 26 gennaio al Monun Restaurant con lo chef Fabio Campoli.

 

Ancora pochi giorni alla cena di beneficenza “Il Gusto di Donare” nella splendida cornice del Monun Restaurant a Grottaglie (TA) con lo chef Fabio Campoli. Il 26 gennaio alle 21.00 vivremo insieme un’altra esperienza emozionante per raccogliere fondi per il progetto “TOMMI ed i suoi Amici”, un’iniziativa innovativa ed unica a favore dei bambini ospedalizzati di Taranto.

Dall’antipasto al dolce, al Monun Restaurant in via Sonnino 5 a Grottaglie (TA), si gusterà il sapore della solidarietà, del donare e dell’amicizia. Per la prima volta a Taranto, il 26 gennaio, a guidare la charity dinner “Il Gusto di Donare”, in favore del progetto “TOMMI ed i suoi Amici”, sarà lo chef Fabio Campoli, volto noto internazionale della cucina italiana.

Lo chef realizzerà un menù esclusivo, pensato appositamente per l’occasione, in cui la sua maestria nel valorizzare le materie prime del luogo e le sue tecniche di cottura guideranno i presenti nella degustazione di una vera sinfonia di sapori.

A coadiuvare Fabio Campoli nell’organizzazione ci saranno anche la sua compagna di vita e socia Patrizia Forlin, personaggio delle trasmissioni di Alice TV; Sara Albano, ormai confermata promessa del settore enogastronomico della nostra terra jonica, e l’apprezzatissimo resident chef del Monun Restaurant Alessandro Guarino che sta sorprendo e deliziando il territorio con le sue creazioni.

Un’esperienza che si prospetta indimenticabile per tutti i presenti, non solo per l’opportunità di degustare le ricette di un grande chef, ma anche e soprattutto per diventare parte attiva di un progetto innovativo, in cui la realtà virtuale si renderà funzionale a dare vero supporto ai più piccoli e bisognosi, rappresentati nel progetto “TOMMI ed i suoi Amici” dai tantissimi bambini ospedalizzati di terra Jonica.

Il contributo che Fabio Campoli donerà a questo progetto è di grande importanza, soprattutto perché mosso dal cuore di chi conosce l’importanza di una tavola volta alla solidarietà, risultando ad oggi tra gli chef italiani più coinvolti e partecipi nell’ambito di iniziative solidali.

“Sarà una nuova occasione in cui avremo l’opportunità di trasmettere ai presenti l’emozione del sapore che raddoppia” – ha dichiarato lo chef – “che rappresenta ciò che si prova quando si sceglie di concedersi una serata di convivialità, accompagnando il tutto sia al buon gusto della cucina che a quello ancor più fondamentale dell’atto donare”.

Campoli ha proseguito ancora affermando che “La situazione dei pazienti oncologici di Taranto, andando a coinvolgere purtroppo anche un alto numero di bambini (sopra la media nazionale), rende ancor più eticamente doverosa l’unione di tutti per fare la forza, e contribuire con un gesto importantissimo ad aiutarli meglio nel sopportare le cure necessarie”.

La charity dinner sarà una occasione unica da non perdere, non solo per la possibilità di gustare le creazioni dello chef Fabio Campoli, ma anche per donare a favore del progetto “TOMMI ed i suoi Amici”. Come spiega il suo l’ideatore Francesco Giuri: “Amici di TOMMI è un progetto innovativo che è perfettamente descritto proprio nel suo titolo: AMICI, perché vogliamo realizzare, con il coinvolgimento di realtà amiche come Arci Ragazzi Taranto, LWBProject srl, PRODIGUS – Promotori di Gusto e SoftCare Studios, un’iniziativa innovativa che porti sollievo reale ai piccoli pazienti ospedalizzati e poi TOMMI, che è un gioco e molto di più, un ambiente virtuale realizzato proprio per immergere i piccoli pazienti in una realtà giocosa che li distragga dallo stress ospedaliero e dall’esperienza di quanto stanno vivendo, permettendo anche una interazione concreta con i genitori e i fratelli anche lontani”.

Attraverso la partecipazione a questa cena esclusiva, gli ospiti doneranno la possibilità di ampliare il numero di operatori specializzati per la realizzazione del progetto “TOMMI e i suoi amici” e permettere il coinvolgimento del maggior numero di bambini possibile.

La location della charity dinner sarà il Monun Restaurant il ristorante gourmet del Monun Hotel – Restaurant & SPA che quotidianamente offre ai suoi ospiti un’esperienza di gusto autentica grazie ad un’attenta ricerca di materie prime di qualità ed una cucina creativa e raffinata, arricchita da elementi unici che, in un mix di colori, profumi e sapori, conferiscono ad ogni piatto la giusta spettacolarità, senza mai rinunciare al piacere della buona tavola.

Quota: 85 euro a persona. Posti limitati.

Per informazioni e prenotazioni (entro il 25 Gennaio):

· http://www.monun.it / tel. 099 4505655 / mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
· Monun Hotel – Restaurant & SPA, Via Sonnino 5 – Grottaglie (TA)

Per le quote verrà rilasciata ricevuta valida ai termini di legge per le erogazioni liberali.

Menù
“Il Gusto di Donare”
By Fabio Campoli

Triade di antipasti
Tartelletta con cuore di baccalà, patate e peperoni
Triangolo farcito al polpo e sedano
Mini arancino al cacio, pepe e cozze

Primo piatto
Cavatelli “C’è più Gusto”
con seppie e perle del loro nero, vongole, broccoli e taralli sbriciolati

Secondo piatto
Rana pescatrice in giallo

Dessert
Granita al mandarino e Malvasia di Puglia
servita su mattonella al cioccolato

Vini in abbinamento appositamente scelti dal Sommelier del Monun Restaurant

Biografia Fabio Campoli

Con oltre trent’anni di esperienza attraverso poliedriche attività incentrate sulla cultura, ricerca e progettazione gastronomica, e ben venti anni ininterrotti in tv sulle più note reti televisive, ha coniato un modo di fare cucina “semplicemente differente”, sospinto sempre da inesauribile curiosità e sete di conoscenza.
Fondatore dell’azienda Azioni Gastronomiche, nonché proprietario del marchio di qualità Il Circolo dei Buongustai e direttore della testata giornalistica ProDiGus (Promotori di Gusto), Fabio Campoli è oggi affermato consulente per aziende ed esercizi ristorativi italiani ed esteri, ideatore e organizzatore di grandi eventi, nonché editore, autore e conduttore di programmi televisivi e radiofonici, consulente per l’industria cinematografica e food designer, pluripremiato in ambito culinario e comunicativo.
Con il suo portfolio di esperienze variegate Fabio Campoli dimostra di essere molto più di uno chef, grazie all’ampiezza ed alla ricchezza del suo percorso di cultura nel mondo dei media, del project management, dell’editoria, che rendono oggi la sua firma sinonimo di classe, qualità e di una creatività mirata e consapevole, divenuta ormai nota e riconoscibile al suo grande pubblico e non solo.
Le sue stesse passioni lo hanno guidato a diventare autore di otto pubblicazioni e docente per istituti pubblici e privati, così come le sue doti artistiche lo hanno portato a viaggiare tra i più celebri set cinematografici per rievocare banchetti storici e scenari gastronomici (da Mission Impossible 3 a Mangia, prega, ama e To Rome with love di Woody Allen, per citarne solo alcuni).
La sua filosofia a tavola, nel lavoro e nella vita si riassume nell’attenzione verso le “buone cose”, in una logica in cui l’essenziale è visibile agli occhi di chi vive la cucina non come fine ma come mezzo per trasmettere emozioni e tramandare storia e cultura.
Da vent’anni è autore e protagonista delle più svariate trasmissioni televisive in ambito gastronomico. Nel 2019 potrete seguirlo sul canale tematico Alice TV (canale 221 del digitale terrestre) e nel corso della nuova edizione de “La Prova del Cuoco” su Rai Uno, condotta da Elisa Isoardi, nelle vesti di maestro di cucina con la sua rubrica settimanale “Piatti d’Autore”.

Letto 275 volte Ultima modifica il Domenica, 20 Gennaio 2019 18:07