Lunedì, 17 Dicembre 2018 20:29

CALCIO /Taranto sbanca Pomigliano ed accorcia sulla seconda in classifica. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Mister Panarelli: “ Vittoria importate che dedico alla società ed ai nostri tifosi.” Antonio Croce: “ Molto felice per il mio primo gol in rossoblù.” Mister Casu: “ Risultato bugiardo, partita condizionata dall'espulsione di Girardi.”

 

di Andrea Loiacono

 

Il Taranto espugna lo stadio “Valle Fuoco” di Mugnano di Napoli battendo 0-1 il Pomigliano grazie a una rete realizzata da Antonio Croce a 10' dalla fine dopo un assedio alla porta dei campani durato per tutto il match. Per effetto di questa vittoria e della sconfitta del Cerignola per 4-1 contro la capolista Picerno, il Taranto sale a 30 punti al terzo posto solitario a un solo punto dalla seconda piazza. A fine gara c'è soddisfazione nel team rossoblù che trapela dalle parole del mister Luigi Panarelli: “ Abbiamo ottenuto una vittoria importante su un campo non semplice contro una squadra che si è rinforzata molto ultimamente. Anche oggi abbiamo trovato di fronte a noi un portiere che le parava tutte. Probabilmente dovremo migliorare nella mira, perché non si può creare così tanto e concretizzare poco, ma sono fiducioso di poter limare con il lavoro anche questo aspetto. Sono contento di questa vittoria soprattutto per i ragazzi che dopo la partita contro il Picerno in casa era un po' giù moralmente. Mi fa piacere anche che abbia segnato Croce, un ragazzo che si sta mettendo a disposizione sin da quando è arrivato ai fini degli obiettivi della squadra. Per quanto riguarda il campionato dico che è ancora lungo, adesso pensiamo a preparare al meglio la sfida col Picerno per chiudere al meglio il 2018, poi ci sarà tutto il girone di ritorno da giocare. Dedichiamo questa vittoria ai tifosi a tutto lo staff e alla società.

 

Entusiasta è anche Antonio Croce, alla prima rete in rossoblu che è concisa con la prima gara da titolare per indisposizione di Favetta: “Ho saputo poco prima della partita che avrei giocato dall'inizio. Mi ha fatto molto piacere aver avuto questa opportunità e aver ripagato la fiducia del mister con una rete che ci regala tre punti importantissimi. Anche oggi è stata un partita sulla falsa riga delle ultime con il portiere avversario che ha compiuto diverse parate decisive. Per fortuna è arrivata la mia rete a sbloccare la situazione. C'è stato un pallone proveniente dalla fascia e mi sono fiondato su una palla che è passata da una selva di gambe. Adesso prepariamo al meglio la sfida col Sorrento, è importante dare continuità a questa vittoria. Dedico la vittoria a mia moglia che è incinta.”

 

In casa Pomigliano il rammarico è tanto e mister Casu non ne fa mistero: “ Penso che il risultato finale sia bugiardo. I miei ragazzi hanno disputato una buona gara contro una corazzata di questo campionato. Ad onor del vero devo dire però che non abbiamo quasi mai sofferto il Taranto. I problemi per noi sono cominciati dopo l'assurda espulsione comminata a Girardi perché abbiamo perso il punto di riferimento per far salire la squadra. Comunque ci rinforzeremo ancora e sono certo che questa squadra potrà salvarsi. Il Taranto mi è sembrata una squadra forte ma con qualche problema di finalizzazione.”

Letto 177 volte