Sabato, 10 Novembre 2018 06:04

Ambiente/ L’imprenditore martinese Pierino Chirulli ha premiato a Ecomondo due Comuni virtuosi, Milano e Lanuvo, nell’ambito del progetto “Riciclario” messo a punto dalle società Consea e Softline. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Vengono premiari i comuni più organici d’Italia nell’ambito dell’iniziativa “La città per il verde”.

 

L’app innovativa che facilita la gestione della raccolta differenziata, progetto condiviso dalle società Consea e Softline, è stata messa in palio per i Comuni o gli enti che in quest’ultimo anno si sono distinti per una corretta gestione della parte organica dei rifiuti. Il premio per la sezione “Comune più organico”, in collaborazione con il Consorzio Italiano Compostatori (CIC) è stato riconosciuto da una giuria di esperti del settore e assegnato ai due comuni italiani che più si sono distinti per aver attuato sul loro territorio politiche informative e operative rivolte alla valorizzazione dei rifiuti biodegradabili e compostabili. In palio per i due comuni un anno di versione base di Riciclario. A premiare, sul palco di Ecomondo, i patron del progetto Riciclario: Pierino Chirulli per Consea e Gaetano Drosi per Softline. Ai due vincitori sono stati consegnati dei premi simbolici: due gufi realizzati con materiale riciclato dall’artista tarantino Giovanni Cuccaro. “Saper dare valore alla frazione organica, e saper comunicare questo valore” commenta Chirulli “è una prova di consapevolezza importante da parte delle amministrazioni comunali. La parte organica è quella più consistente nell’ambito di una raccolta differenziata ma è quella che, se trattata con cura, può migliorare sensibilmente la qualità della vita delle comunità, favorendo attraverso la trasformazione in compost, un’agricoltura più sostenibile”. Drosi sposta invece l’attenzione necessità di rafforzare la rete della sostenibilità: “Mettere insieme le migliori esperienze dei comuni, premiare i virtuosi, scambiarsi buone pratiche, è la migliore strada per la diffusione della cultura della sostenibilità. I Comuni hanno il difficile compito di trovare il giusto equilibrio tra il servizio di raccolta e gestione dei rifiuti, la diffusione di una cultura sostenibile e di una equa tassazione che sostenga i servizi. Riciclario è pensata proprio per essere il partner ideale per questa difficile, ma improrogabile, sfida”.  
Il premio “La città per il verde” ha come partner istituzionali Ecomondo e l’associazione Touring Club Italiano ed è patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, dalla Regione Lombardia (Direzione Generale Ambiente Energia e Sviluppo Sostenibile), dal CONAF (Consiglio Nazionale dell’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali), da Legautonomie della Lombardia (Associazione autonomie locali Lombardia), da Assobioplastiche e dal Consorzio Italiano Compostatori. 

Letto 154 volte Ultima modifica il Sabato, 10 Novembre 2018 06:28