Sabato, 08 Settembre 2018 06:50

IL MESSAGGIO/Il Presidente di Confindustria Taranto Vincenzo Cesareo su fb: "Le imprese tarantine pronte a collaborare con Arcelor Mittal" In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Enzo Cesareo ha postato ieri sulla sua pagina Facebook questa dichiarazione:

 

Ilva: si chiude una delle fasi più difficili che il nostro territorio abbia mai affrontato. L’accordo è positivo, ma la vera partita comincia adesso. Il rilancio industriale dell’Ilva e il suo risanamento ambientale possono essere una battaglia vincente solo se si lavora tutti insieme, se c’è condivisione e se il nuovo investitore si apre al territorio e si confronta positivamente con esso. Io penso che Mittal lo farà senz’altro; intanto, auspichiamo che d'ora in poi la città, in tutte le sue espressioni ed articolazioni, possa cambiare registro, e ritrovarsi unita a lavorare per un comune obiettivo, che è la salvaguardia ambientale ed il rilancio economico e sociale del suo territorio, fiaccato e impoverito, ma anche invelenito e sfilacciato da forti contrapposizioni interne, dagli accadimenti degli ultimi sei anni, come dimostra quanto accaduto ieri in piazza all'on. De Giorgi, alla quale abbiamo già espresso ufficialmente, pur nella divergenza di opinioni, la nostra solidarietà.

La nostra soddisfazione per il risultato raggiunto con l'accordo siglato ieri è convinta: non si tratta, tuttavia, di un epilogo, ma dell'avvio di un nuovo corso, di una nuova stagione che dovrà vedere tutti gli stakeholders partecipi, vigili e attenti rispetto alle azioni che saranno messe in campo, dentro e fuori la fabbrica. E, in questo senso, voglio ricordare come la svolta dell'Ilva di Taranto abbia davvero bisogno di tutti, in questo nuovo inizio: dell'azionista come del management, dei lavoratori come delle imprese dell'indotto. E parlo di quelle imprese che ci sono sempre state e che continuano ad esserci: siamo pronti, da subito, a confrontarci con Arcelor Mittal ed a collaborare con questo grande gruppo industriale.

Letto 324 volte Ultima modifica il Sabato, 08 Settembre 2018 09:03