Martedì, 15 Maggio 2018 12:43

SPORT - Campionato nazionale universitario di canoa e canottaggio: il turismo sportivo fa l'en plein In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Venerdì e sabato scorsi si sono svolti a Taranto i campionati nazionali universitari di canoa e canottaggio.

Un’ occasione importante per Taranto che ha avuto questo privilegio grazie alla complicità e alla collaborazione di Marina militare, università di bari e aeronautica militare.

“La vista suggestiva e la particolarità della gara hanno reso ancora più suggestivo quest’evento che riveste un ruolo molto importante per il nostro territorio e per lo sviluppo del tanto agognato turismo sportivo, ma soprattutto del turismo del mare a Taranto – commenta Irene Lamanna, presidente dell’Associazione Taranto Turismo -. Questo primo evento è sintomatico per spostare il baricentro di quello che è uno sport d’élite come il canottaggio, al sud e in particolare a Taranto.  È stato molto emozionante vedere il movimento di tantissimi studenti universitari italiani all’interno della base navale. Si è avuta la sensazione di vivere in una realtà universitaria. Abbiamo preso coscienza del valore aggiunto che può dare alla nostra città il mondo universitario, sempre unito alla Marina Militare, grazie alla quale abbiamo già diverse università in alcuni quartieri del nostro territorio. Indubbiamente va puntata l’attenzione sulla mole del movimento turistico che un’iniziativa del genere ha portato e può continuare a portare. Circa 1100 i turisti che per tre giorni hanno alloggiato e vissuto a Taranto. “Siamo praticamente all’anno zero – va avanti Lamanna -,  però è stato un importantissimo evento che ci ha dato ancora una volta prova di quanto lo sport possa dare un apporto forte allo sviluppo di Taranto. L’unica nota stonata è stato aver regalato a questi tre giorni una città completamente abbandonata a se stessa, sporca e incolta sotto ogni punto di vista. Per fortuna Taranto ha regalato, ai tanti sportivi e turisti, il suo mar Piccolo, grazie anche allo sforzo della Marina Militare che ha dato lustro a quel tratto di territorio. Chi però ha voluto girare la nostra città anche nelle ore serali e notturne, ha visto uno scenario pessimo”. E un’altra piccola nota Lamanna la rivolge anche al sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci. “E’ stato davvero un dispiacere notare che il nostro primo cittadino non abbia voluto presenziare a quest’evento e fare gli onori di casa a tutta questa gente venuta da ogni dove d’Italia”.

Letto 109 volte