Mercoledì, 11 Aprile 2018 17:32

VITIVINICOLTURA - Vinum Apuliae, il nuovo consorzio pugliese che sarà presentato al Vinitaly. Presidente sarà Erminio Campa In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Vinum Apuliae è il nuovo Consorzio  che unisce quattro aziende vitivinicole della Puglia. Quattro aziende che vogliono portare il vino di qualità in tutto il mondo, esprimendone  i suoi profumi intensi attraverso bottiglie che raccontano di passione e sacrifici, studi e produzioni controllate.

Vinum Apuliae sarà presentato alla stampa nazionale e internazionale  domenica 15 aprile alle ore 15.30 nella sala  stampa della Regione Puglia all’interno del Padiglione Puglia. Modererà la presentazione il Dott. Sandro Capitani, giornalista RAI e  direttore del programma " Coltivando il futuro", in onda su Rai Radio 1.

Dopo i saluti dell'assessore all'agricoltura della Regione Puglia Dott. Leonardo Di Gioia e del presidente dell'AIS Puglia (associazione italiana sommelier)dott. Vito Sante Cecere, , seguirà una degustazione condotta dal relatore dott.Giuseppe Baldassarre, nel corso della quale verranno degustate quattro etichette rappresentative delle quattro aziende che compongono il consorzio.

Il Consorzio Vinum Apuliae, costituito per ora da quattro aziende Pugliesi di quattro diversi punti geografici del territorio vuole promuovere il nostro territorio vinicolo con tutte le sue varietà, sia in Italia che all'estero.

Le aziende che costituiscono il consorzio sono: le “Cantine Elda” di Troia, Fg, le “Cantine Imperatore” di Gioia del Colle (Ba), le “Cantine Di Gioia” di Cellamare (Ba) e l’azienda “Erminio Campa” di Torricella (Ta).

Presidente del Consorzio sarà Erminio Campa, che si avvarrà di tre consiglieri.

Per l’azienda guidata dai tre fratelli Erminio, Francesco e Valentino si tratta di un periodo di grandi soddisfazioni. Prosegue infatti per il quinto anno  la partecipazione alla grande fiera di Verona, che raggruppa i vini più prestigiosi di Italia. Sarà possibile trovare e conoscere l’azienda, che si trova sulla strada provinciale 123   Monacizzo-Pulsano, nel padiglione Puglia n.11 Isola B5, all’interno del nuovo Consorzio “Vinum Apuliae”.

Dopo aver ricevuto le medaglie “Mundus Vini” al Prowein appena concluso per i vini “Li Cameli” e “Li Janni”, il vino prodotto dall’azienda dei fratelli Campa, con vendemmia manuale e vinificazione controllata e con affinamento in acciaio,  raggiungerà la Russia. Dal 24 al 26 aprile 2018 Erminio Campa sarà a Mosca e a San Pietroburgo, poi si sposterà negli Stati Uniti, a Chicago dal 30 aprile al 4 maggio, per tornare in Italia, a Torino, dal 5 al 6 maggio, pronto a partecipare ad un evento organizzato da Luca Maroni.

Per i tre fratelli, che hanno deciso solo da pochi anni di produrre dai vigneti di 40 anni di vita, frutto dell’impegno di tre generazioni, trasformandoli in prodotti di qualità, si tratta di un momento molto importante, teso a far conoscere il loro prodotto in tutto il mondo. D’altronde il gusto morbido, ma al tempo stesso avvolgente ed equilibrato di “Li Cameli”, è stato notato dai sommeliers della Santa Sede, che lo hanno inserito nella carta vini personale di papa Francesco.

In un momento certamente difficile dal punto di vista dell’economia, il made in Italy, soprattutto se di qualità, risulta vincente. Le esportazioni indicano che c’è una platea vasta ed esigente che chiede un giusto rapporto qualità/prezzo, e che può trovare nell’enogastronomia italiana i prodotti giusti. La dieta mediterranea, dichiarata nel 2010 Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità rappresenta quel mondo di gusto, salute, benessere che caratterizza il nostro Paese.

Letto 388 volte