Venerdì, 16 Marzo 2018 11:34

AGRICOLTURA - Ciro Maranò è il nuovo direttore del Gal Magna Grecia In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Dottore Agronomo Ciro Maranò è il nuovo direttore del GAL Magna Grecia, figura tecnica apicale che va a completare lo staff dell’agenzia di sviluppo territoriale cui aderiscono aziende, associazioni, istituzioni e Amministrazioni locali di un ampio territorio che comprende dodici comuni jonici.

Il nuovo direttore è stato presentato in conferenza stampa dal Presidente del GAL Magna Grecia, Dottor Luca Lazzàro, che ha così esordito: «sono lieto di annunciare la nomina a Direttore del Dottor Ciro Maranò, noto agronomo con una solida esperienza nell’ambito delle politiche rurali regionali, un professionista di assoluto livello che saprà guidare al meglio il GAL Magna Grecia».

«Con la nomina del direttore ora lo staff è pienamente operativo – ha poi detto Luca Lazzàro – e possiamo finalmente iniziare le attività previste dal nostro PAL (Piano di Azione Locale) a favore dello sviluppo economico del nostro territorio».

«Abbiamo numerose azioni da realizzare nell’ambito della nostra Strategia di Sviluppo Locale, che da un lato vuole “ammagliare” gli operatori economici del mondo rurale e chi fornisce loro servizi, formando un così network virtuoso, da un altro favorire la loro innovazione per metterli in grado di affrontare le sfide di un mercato sempre più globalizzato».

«A tal fine il GAL Magna Grecia finanzierà, tra l’altro, numerose start up di aziende che dovranno fornire servizi innovativi alle imprese del territorio: l’auspicio è che per i nostri giovani queste rappresentino una importante opportunità per realizzare il loro progetto di vita nella nostra terra, senza doversi trasferire altrove, e magari far tornare qualcuno che è già andato via».

Ciro Maranò si è così presentato: «sono un agronomo del territorio che si occupa del PSR (Piano di Sviluppo Rurale) da molti anni, prima come professionista e, dal 2012, anche come consulente del Gal Colline Joniche, un periodo di proficuo lavoro nel quale ho contribuito, insieme ai colleghi, all'attuazione del PSL del GAL Colline Joniche in esecuzione del PSR Puglia 2007-2013».

«Così sono stati istruiti e rendicontati a saldo – ha poi detto Ciro Maranò – progetti di agriturismo, biomassa, masserie didattiche, turismo rurale, affittacamere, formazione, nonché progetti a regia diretta».

Ciro Maranò ha concluso spiegando che «nel 2016 sono stato incaricato, nell’ambito di un team di professionisti, della redazione della SSL (Strategia di Sviluppo Locale) e del PAL (Piano Di Azione Locale) per candidare il neonato GAL Magna Grecia alla misura 19 del PSR Puglia 2014-2020, progetto approvato e finanziato dalla Regione Puglia».

Letto 154 volte