Martedì, 13 Febbraio 2018 12:40

ILVA - Tavolo al Mise con ritardo. Rizzo: "Il governo ci spieghi quali sono i presupposti per far parte degli incontri a porte chiuse" In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

“L’incontro al Mise oggi doveva avere inizio alle 15 ma abbiamo messo piede alle 16.30 perché sia il vice Ministro Bellanova che il dirigente ministeriale Castano erano impegnati in un tavolo “privato” con le altre sigle sindacali. Ancora una volta questo Governo, a cui ormai fortunatamente mancano pochi giorni, ha dimostrato il valore che da’ alla democrazia: nullo. È una vergogna senza fine”. A parlare è Francesco Rizzo, coordinatore provinciale USB Taranto. Le sue parole sono molto dure, soprattutto perché alla richiesta di spiegazioni, il Governo ha cercato di far ricadere le colpe sugli altri sindacati. “Si tratta di un atteggiamento che va oltre ogni buon senso e che ancora una volta evidenzia i giochetti che questo governo tenta di fare a scapito di Taranto. Cosa si saranno mai detti a porte chiuse che noi di USB non dobbiamo conoscere? Si tratta di qualcosa che i lavoratori o i cittadini non devono sapere? O gli siamo antipatici? Ci dicano quali sono i presupposti per far parte degli incontri a porte chiuse: tenteremo di adeguarci. Che sia il colore dei capelli o la simpatia?”.

Letto 282 volte