Martedì, 23 Gennaio 2018 05:42

IL CENTRO COMMERCIALE AUCHAN DI TARANTO SI AMPLIA. I LAVORI AFFIDATI AL GRUPPO VICENTINO ICM. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Oltre 7.000 m2 la superficie complessiva interessata dalla commessa che è parte di un portafoglio di nuovi lavori acquisti in tutta Italia del valore complessivo di 70 milioni di Euro.

 

 

Il Gruppo ICM-Impresa Costruzioni Maltauro, tra i top player italiani nel settore delle costruzioni e che comprende società attive nei grandi lavori di ingegneria civile, industriale e infrastrutturale, si aggiudica i lavori per il restyling e l'ampliamento del Centro Commerciale Auchan di Taranto.

Il progetto prevede la riqualificazione delle medie superfici esistenti e la realizzazione delle opere civili e impiantistiche per l'ampliamento del complesso, per una superficie complessiva interessata dall'intervento di oltre 7000 m2.

La commessa è parte di un portafoglio di quattro nuovi lavori recentemente acquisiti in Italia da Gruppo ICM del valore complessivo di circa 70 milioni di Euro, tra cui: la realizzazione di un nuovo insediamento logistico a Piacenza commissionata da Generali Real Estate S.p.A. - Società di Gestione del Risparmio (GRE SGR), la riqualificazione architettonica e impiantistica de "La Rotonda", già centrale di produzione del ghiaccio all'interno degli ex magazzini generali di Verona, assegnata a Gruppo ICM da Torre SGR per conto di Fondazione Cariverona, e l'incarico affidato da ENEL per la progettazione e realizzazione del polo logistico di Carpi.

Parallelamente ai lavori acquisiti sul mercato nazionale, inoltre, il gruppo vicentino continua nella strategia di crescita e sviluppo sui mercati esteri: Gruppo ICM e SIMEST, società che insieme a SACE costituisce il polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, hanno infatti sottoscritto un aumento di capitale di Delma Engineering UK Ltd, controllante inglese delle principali società estere di Gruppo ICM.  L'aumento di capitale sociale di Delma Engineering UK è stato sottoscritto per il 55% da Gruppo ICM e per il 45% da SIMEST e ha come obiettivo il rafforzamento di Gruppo ICM sui mercati internazionali per sostenere il piano investimenti in macchinari e attrezzature per le commesse internazionali e la penetrazione commerciale in nuovi mercati.

 

Il Gruppo ICM – Impresa Costruzioni Maltauro, tra i top player italiani del settore delle costruzioni, è attivo con diverse società nei grandi lavori di ingegneria civile, industriale e infrastrutturale e opera come General Contractor sia in Italia che all’estero. Oltre al core business delle costruzioni, il Gruppo è presente con realtà consolidate nei settori della prefabbricazione, dell’ecologia e dell’estrazione e trasformazione di basalto. Le società del Gruppo detengono certificazioni di massimo livello per l’esecuzione dei lavori pubblici rilasciate da SOA e dispongono di avanzati e certificati sistemi di qualità e sicurezza.Con oltre 90 anni di storia, il Gruppo ICM conta oggi 650 dipendenti tra Italia ed estero e ha cantieri in più di 17 paesi nel mondo. Ha chiuso il 2016 con un fatturato di 340 milioni di Euro e un Ebitda di 34,8 milioni di Euro.