Giovedì, 28 Dicembre 2017 07:50

Avetrana/ La BCC assegna sette borse di studio a giovani di Manduria, Sava e Avetrana. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)


 

Si è tenuta ieri presso la Sala Assemblee della Banca di Credito Cooperativo di Avetrana la consueta cerimonia di consegna delle borse di studio. Come ogni anno, infatti, l’istituto di credito ha premiato i giovani correntisti del territorio che si sono distinti per merito nel conseguimento del proprio titolo di studio, sia esso un diploma di maturità o una laurea.
L’iniziativa, collegata con il programma Progetto Giovani, per il 2017 ha assegnato sette borse di studio ad altrettanti ragazzi di ManduriaSava e Avetrana, licenziati con il massimo dei voti a conclusione dei rispettivi studi di Liceo Scientifico, Scienze Motorie Sportive e della Salute, Strategie di impresa e Management, Scienze della Formazione, Medicina e Chirurgia, Management aziendale, Geografia e Processi territoriali.
«Il nostro programma Progetto Giovani - ha dichiarato il dott. Michele Pignatelli (NELLA FOTO), presidente di BCC Avetrana - è nato proprio con l’ambizioso obiettivo di dare una mano al futuro dei nostri giovani. In quest’ottica, l’assegnazione delle borse di studio non è solo un premio ai risultati conseguiti, ma soprattutto un incoraggiamento a proseguire nella personale crescita formativa e professionale, con la stessa determinazione».

Lo sguardo al futuro si conferma aspetto fondamentale della mission della banca, che a quest’ambito riconduce anche tutte le proprie scelte in favore della sostenibilità ambientale. BCC Avetrana, infatti, aderisce al programma 'Energia Verde', utilizzando nelle proprie filiali solo energia elettrica interamente prodotta da fonti rinnovabili. E per questo Natale la banca ha regalato a tutti i suoi soci una bicicletta, con l’intento di celebrare i 60 anni dalla fondazione attraverso un omaggio simbolico, che ribadisce il valore della sostenibilità e ricorda la strada già percorsa e quella ancora da fare.

Letto 722 volte Ultima modifica il Giovedì, 28 Dicembre 2017 08:06