Venerdì, 01 Dicembre 2017 06:00

INCONTRO NELLA SEDE DELLA BCC DI SAN MARZANO. Per Emanuele di Palma, direttore generale “c’è un clima di grande fiducia". In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

BCC nel vivo della riforma: Cassa Centrale Banca presenta in Puglia il nuovo servizio di credito al consumo Prestipay

Nuova importante tappa del percorso che cambierà il credito cooperativo italiano salvaguardando il valore storico e l’originalità del modo di essere banca del territorio. Prestipay, un servizio veloce e trasparente ideato per sostenere attraverso il credito retail le famiglie e la ripresa dei consumi. L’erogazione del credito decisa in poche ore. 

Sono 8 le BCC della Puglia che con 60 sportelli sul territorio regionale hanno scelto di aderire al gruppo bancario cooperativo di Cassa Centrale. Insieme rappresentano il 60% delle masse dell’intera regione. “Con i suoi 4 milioni di abitanti la Puglia è una risorsa da valorizzare – ha sottolineato il direttore dell’Area Credito al Consumo di CCB Paolo Massarutto – Questa è la prima tappa di presentazione del nuovo servizio offerto a tutti i clienti e ai soci. Il credito retail di Prestipay è operativo dal 6 novembre con ottimi risultati: tre ore e mezza il tempo medio di delibera e mezza giornata per l’accredito del finanziamento sul conto corrente. Vogliamo essere la banca del fare”.

Prestipay offre soluzioni di finanziamento che spaziano dai prestiti personali alla cessione del quinto dello stipendio o della pensione, ai prestiti con opzioni di flessibilità. L’importo erogabile va da un minimo di 1.500 ad un massimo 50.000 euro. Le rate per la restituzione del prestito hanno una durata che varia dai 12 ai 100 mesi.

Nell’auditorium della BCC San Marzano, banca test del progetto, si sono incontrati i rappresentanti delle BCC pugliesi aderenti al Gruppo per condividere le potenzialità del nuovo prodotto e aggiornamenti sul mercato del credito al consumo.

“Si conferma il trend positivo dei consumi delle famiglie – ha spiegato Paolo Massarutto – anche con riferimento al valore delle spese in beni durevoli, quelli che più frequentemente vengono finanziati.  A livello nazionale la crescita delle erogazioni di credito al consumo nei primi 10 mesi del 2017 è aumentata di circa il 13%. In particolare il segmento dei prestiti personali registra una crescita del 14,4%. In crescita anche l’importo medio finanziato, che nel primo semestre del 2017 ha raggiunto quota 12.500  euro nel segmento dei prestiti personali”. 

“Con Prestipay vogliamo erogare credito in modo consapevole e trasparente – ha sottolineato Paolo Massarutto – coerenti con la storia, i principi etici e lo stile propri del credito cooperativo”.

L’incontro è stato anche occasione di confronto sulle tematiche legate alla riforma del credito cooperativo e alle prospettive per il Sud.

Per Emanuele di Palma, direttore generale della BCC di San Marzano, “c’è un clima di grande fiducia. È per noi una grande opportunità e al tempo stesso una grande responsabilità. Quello che facciamo è al servizio della comunità e della crescita di famiglie e imprese. Il credito al consumo è uno strumento importante di sostegno allo sviluppo del territorio”.

 

 

Letto 59 volte Ultima modifica il Venerdì, 01 Dicembre 2017 06:14