NOTIZIE FLASH:
Martedì, 14 Novembre 2017 10:48

Volontariato e solidarietà/ Asta benefica de Il Ponte, un modo concreto per aiutare chi ha bisogno In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Fare della beneficenza aiutando chi è meno fortunato, magari facendo anche un affare e portando a casa un oggetto che si è sempre desiderato o, avvicinandosi le festività natalizie, iniziando a comprare i regali per le persone care: a Taranto è possibile!

Si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento con “Insieme… per gli altri”, l’asta di beneficenza organizzata dall’associazione di volontariato “Il Ponte” Onlus che, per finanziare le proprie attività filantropiche, da venticinque anni organizza questa iniziativa in cui vengono “battuti all’asta” tantissimi oggetti di pregio donati da privati e da aziende che così sostengono gli sforzi dei volontari per aiutare chi vive un disagio.

Da ventotto anni l’Associazione di volontariato “Il Ponte” Onlus, infatti, si impegna per le famiglie bisognose tarantine, tra l’altro tenendo ogni giorno un doposcuola per i loro bambini e gestendo un servizio di banco alimentare con la consegna di pacchi alimentari; i volontari, inoltre, organizzano iniziative a favore dei detenuti della locale casa circondariale, anche per un loro futuro reinserimento sociale.

 

L’asta “Insieme… per gli altri 2017” si terrà nella Cittadella delle Imprese della Camera di Commercio di Taranto, in viale Virgilio, prestigiosa location generosamente messa a disposizione dall’Ente camerale, in particolare nelle persone del presidente Luigi Sportelli e del segretario generale Claudia Sanesi.

Una novità e una conferma: quest’anno l’asta di beneficenza non si terrà la domenica, ma, a partire dalle ore 16.30, nella serata di sabato 18 novembre, mentre è confermata la tradizione di farla precedere da un “mercatino” con la vendita diretta di piccoli oggetti nelle giornate di giovedì 16 novembre (17.00/19.30), venerdì 17 novembre (10.00/12.00 e 17.00/19.03) e, infine, nella mattinata di sabato 18 novembre (10.00/12,00) quando sarà possibile anche visionare le decine di oggetti di gran pregio che saranno “battuti all’asta” nel pomeriggio.

“Battitori” dell’asta saranno il giornalista Walter Baldacconi, Ilaria Margherita, titolare della omonima galleria antiquaria, l’operatore socio-culturale Giovanni Guarino, il Maestro Antonio Rolla; il notaio Angelina Latorraca garantirà la regolarità dell’asta.

Tutti i partecipanti all’asta, anche chi non effettuerà acquisti, riceveranno gratuitamente gadget messi a disposizione da Rilastil, “Bernardi il Cioccolato” e Farmacia “Castellaneta” di Taranto.

 

All’asta de “Il Ponte” c’è veramente di tutto: gli appassionati di calcio potranno persino portare a casa le maglie originali autografate da famosi calciatori.

Le più importanti boutique tarantine hanno donato per l’asta tantissimi capi di abbigliamento e accessori delle più prestigiose griffe, per uomo e donna, tra cui borse e portafogli di famose “firme”, nonché occhiali da sole, maglie e foulard e cravatte di importanti maison.

Sarà presente l’antiquariato, con mobili dell’800 e pezzi in argento e sheffield, come anche l’arredamento moderno con divani, poltrone e complementi di aziende prestigiose; particolarmente ricca sarà l’offerta di oggetti di ceramica donate dalle più importanti “botteghe” di Grottaglie.

Anche quest’anno, infine, il Dottor Augusto Bruschi, già magistrato del Tribunale di Taranto, donerà per l’asta un artistico manufatto ligneo da lui stesso realizzato.

 

Anche quest’anno la generosità di imprenditori e privati ha reso disponibile tantissimi oggetti di gran pregio, ma il regalo più grande l’associazione “Il Ponte” Onlus lo chiede ai tarantini: donare un po’ del loro tempo facendo volontariato nelle tante attività realizzate dall’associazione a favore di chi vive un disagio; per ogni persona che si renderà disponibile nel pomeriggio, in particolare, sarà possibile garantire il doposcuola a due bambini bisognosi.

Per informazioni o contribuire all’asta rivolgersi a Il Ponte Onlus, in via Regina Elena n.42 a Taranto (099.4540650).

 

Quest’anno l’asta è stata resa possibile dal sostegno di Casa di Cura “Villa Verde”, Banca di Taranto, Farmacia “Castellaneta”, Di Pierro Boutique, Divani&Divani di Natuzzi, Agenzia “Appia Viaggi”, “Bernardi Il Cioccolato”, Galleria “Margherita”, Rilasstil Laboratori Milano, Liu.Io, VIS Istituto di Vigilanza, “Tenuta Venterra” e Consorzio Ceramisti Grottaglie. Media partner è Studio100TV.

 

 

 

Letto 59 volte