Giovedì, 09 Novembre 2017 11:38

IL BLITZ/ Vessavano assicuratore di Massafra, due arresti e una denuncia per usura ed estorsione In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Avrebbero vessato un assicuratore di Massafra le due persone (C.G. di 50 anni e G.A. di 60 anni) che i finanzieri del Gruppo di Taranto hanno tratto in arresto con l’accusa di usura ed estorsione. Gli indagati avrebbero praticato un interesse annuo variabile dal 1800% al 3600%  facendo intendere al malcapitato che in caso di mancato pagamento la vittima sarebbe stata oggetto di ritorsioni anche violente. Le minacce sarebbe state compiute con l’aiuto di una terza persona a carico della quale è scattata una denuncia a piede libero per favoreggiamento.

Gli arresti sono stati operati in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip Gilli su richiesta del pm Cannarile per i reati di usura ed estorsione.

 

Agli arrestati sono stati sequestrati beni mobili e immobili del valore di 250mila euro.

Letto 789 volte Ultima modifica il Lunedì, 13 Novembre 2017 09:35