Mercoledì, 08 Novembre 2017 08:01

IL CONVEGNO - La responsabilità della nuova economia di fronte ai cambiamenti sociali e personali. Ne parlano insieme associazione Focus e Ordine commercialisti di Taranto In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

“La responsabilità nella nuova economia - cambiamento economico, sociale e personale” è il tema dell’iniziativa organizzata dall’associazione culturale Focus - centro orientamento potenziale umano, in collaborazione con l’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, che si terrà giovedì 9 novembre a partire dalle ore 15 nella sala Resta della Camera di commercio di Taranto (viale Virgilio). .

“In un momento di profondi cambiamenti che coinvolgono aspetti personali, familiari e sociali - si legge sul frontespizio della locandina dell’evento - assistiamo a tale impatto anche sulle organizzazioni aziendali che, quali insieme di persone, riproducono comportamenti improntati alla lentezza dei processi, all’incapacità nell’assumere decisioni e, quindi, alla mancanza di responsabilità. Infatti, dall’economia tradizionale, avente obiettivi di di crescita, sviluppo ed espansione illimitati per l’esclusivo e dominante perseguimento del profitto, sarà proposta una nuova economia diversa e alternativa, definita economia sociale, diretta ad affermare il soddisfacimento delle necessità primarie, intese come valorizzazione delle capacità individuali e del maggior benessere, nel rispetto dei princìpi di solidarietà e di equità”.

I lavori, moderati dalla dott.ssa Gabriella Greco, saranno aperti, alle ore 15, dai saluti del dott. Cosimo Damiano Latorre, presidente dell’Ordine dei commercialisti ed esperti contabili di Taranto, e dalla dott.ssa Pasqua Vecchione, presidente dell’associazione culturale Focus.

La relazione introduttiva sarà curata dal prof. Daniel Lumera, formatore e conferenziere internazionale, scrittore e ricercatore, e tratterà de “La responsabilità nella nuova economia”.

Seguiranno gli interventi programmati degli studenti dell’Istituto tecnico superiore “Pitagora” polo commerciale (“Esperienza di economia civile”); della dott.ssa Giorgia Dipaola, presidente Aido Taranto (“Esperienza di responsabilità e cambiamento personale che incide nel sociale”); della dott.ssa Claudia Sanesi, segretario generale Camera di commercio Taranto (“Nuova economia, nuovi strumenti economici”); la dott.ssa Roberta Bruno, coop. agricola Karadrà di Aradeo (“Una economia che nasce da scelte forti”); della dott.ssa Roberta Zivolo, imprenditrice, progetto 2000-Milano (che in collegamento skype tratterà la tematica “L’azienda felice”); di Daniela Ducato, imprenditrice filiera Edizero (anche lei in collegamento skype tratterà di “Architettura di pace”); di don Francesco Mitidieri, cappellano casa circondariale di Taranto (“Art. 21 ristorante sociale, luogo di integrazione e valorizzazione delle diversità”).

L’iniziativa, che si concluderà intorno alle ore 18, è in corso di accreditamento formativo.

Letto 503 volte Ultima modifica il Mercoledì, 08 Novembre 2017 08:06