Lunedì, 06 Novembre 2017 17:48

ILVA/ Taranto rinviato a mercoledì il sit-in dei cittadini, Genova occupazione della fabbrica e corteo degli operai In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Si continuano a registrare novità sul fronte Ilva la cui vertenza sta facendo vivere ore cruciali a Taranto, Genova, Roma.

La manifestazione dei cittadini che si sarebbe dovuta svolgere questo pomeriggio nel capoluogo ionico, a causa delle pessime condizioni metereologiche  è stata rinviata a mercoledì, sempre alle 14.

L'obiettivo è quello di raggiungere i cancelli della fabbrica per manifestare il diritto alla salute e alla vita. L'iniziativa ha fatto registrare reazioni di varia natura, anche perchè sul fronte ambientalista non tutte le posizioni sono uguali.

A questo proposito va registrata la precisazione fatta via facebook dai Genitori tarantini che per sgomberare il campo da equivoci hanno sottolineato la loro posizione, ribadendo di "non essere per l'ambientalizzazione ma per la chiusura di tutte le fonti inquinanti".

A Genova invece sono stati gli operai a scendere in campo per la difesa dei livelli occupazionali rispetto al Piano pr esentato dalla nuova proprietà dell'azienda Mittal Arcelor Marcegaglia e ritenuto inaccettabile.  La protesta si è sviluppata attraverso occupazione della fabbrica, presidio davanti ai cancelli e corteo per le vie cittadine. Gli operai rivendicano il rispetto quanto stabilito nell'accordo di Programma firmato ne 2005.

Il presidio andra avanti fino alla convocazione da parte del Governo.

Letto 300 volte