NOTIZIE FLASH:
Giovedì, 05 Ottobre 2017 18:27

CALCIO - Taranto, una doppietta di Aleksic batte il San Severo. Mister Cazzarò: "Vittoria meritata, bene nel primo tempo". Aleksic: "Vittoria per il gruppo che ci dà morale" In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

di Andrea Loiacono

 

Il Taranto batte allo Iacovone il San Severo per 2-0 e ritrova i tre punti dopo tre sconfitte consecutive rilanciando le sue velleità di recitare un ruolo da protagonista in questo torneo. Mister Cazzarò ridisegna lo schieramento tattico. In porta Pellegrino sostituisce Spataro; la difesa passa a quattro con il centrocampo affidato a Galdean e Crucitti che torna titolare. In avanti Pera guida il tridente offensivo con Aleksic inizialmente in panchina. La gara nel primo tempo è vivace seppur non contraddistinta da grandi occasioni da rete. L'unico grosso rischio per la porta della formazione giallorossa il Taranto lo crea con Pera che da ottima posizione calcia alto.

 

La seconda frazione comincia con il Taranto che prova a rendersi pericoloso e la squadra di mister Vadacca che arretra vistosamente a protezione del pari. Ecco allora giungere i cambi risolutori di mister Cazzarò che inserisce Aleksic e Li Gotti. Poco dopo la mezz'ora la svolta del match: Pera crossa al centro per Aleksic il quale di testa batte il portiere avversario. Lo stesso attaccante ex Francavilla in Sinni si ripete a cinque minuti dallo scadere per la sua personale doppietta. Nei restanti minuti di gioco non c'è niente da segnalare. Il Taranto vince ed esce tra gli applausi dello scarso pubblico dello Iacovone.

 

Al termine della gara il tecnico dei rossoblù Michele Cazzarò analizza l'incontro: “Penso che il risultato sia stato meritato. Abbiamo giocato sempre nel tentativo di sbloccare la gara. Nel primo tempo abbiamo creato qualcosa in più e probabilmente si è trattato di una partita dai due volti. C'è però da considerare che la squadra nel secondo tempo era un po' contratta a causa dei recenti risultati negativi. Devo complimentarmi con i ragazzi soprattutto per la caparbietà con la quale hanno cercato il successo.”

 

Il tecnico dice la sua anche sulla possibilità che il Taranto possa ancora competere per la vittoria del campionato: “La squadra è composta da elementi molto validi, probabilmente però ci manca qualcosa. Di questo ho informato la società ma adesso non ha senso pensare alla classifica, dobbiamo solo pensare ad allenarci in vista del Pomigliano.”

 

Protagonista della vittoria dei rossoblù è stato il serbo classe '91 Aleksic che con una doppietta regala al Taranto la vittoria scaccia crisi: “Sono molto felice per i miei gol ma soprattutto per la vittoria ottenuta dalla squadra. Non so cosa sia cambiato rispetto alle scorse gare. Oggi sono stato bravo a farmi trovare pronto alla chiamata del mister. Per il resto grande merito va anche a Pera per avermi fornito due assist perfetti. Oggi ho visto la squadra con la giusta voglia e determinazione; spero che questo successo ci apra la strada verso altre vittorie.”

 

Aleksic chiude il suo intervento con una dedica speciale e un pensiero ai tifosi: “La dedica è per i miei compagni che sin dal momento del mio arrivo mi hanno accolto e sostenuto anche quando non segnavo. Ora dobbiamo continuare a giocare senza porci obiettivi di classifica.”

 

Letto 127 volte