NOTIZIE FLASH:
Giovedì, 22 Giugno 2017 05:31

ORDINE INGEGNERI-Elezioni Taranto e provincia 2017: RiordiniAMO L’ORDINE, 14 eletti per 15 seggi. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

OBIETTIVI: Rinnovamento, cambiamento, partecipazione, condivisione.Tutti centrati.

 

 

Volevamo le sedi di seggio distaccate, contavamo su una affluenza ampia, speravamo di entrare in Consiglio dopo settimane di dibattito pubblico su alcuni dei temi salienti della nostra quotidianità professionale e di cittadinanza. E' quanto dichiarano i professionisti eletti nei giorni scorsi che tengono a precisare con grande soddisfazione: Tutti obiettivi centrati. 

I posti in Consiglio sono quindici. Quattordici di noi -  dicono - sono stati eletti!!! Ed il primo dei non eletti non ce l'ha fatta per un soffio. Lo spoglio si è svolto lunedì 19 giugno scorso, nella sede tarantina dell’Ordine degli Ingegneri, in un clima di serenità che ha accompagnato le procedure lente (dovute al metodo elettorale) ma puntuali.

14 eletti per 15 seggi disponibili, dunque: 1008 votanti hanno premiato a larga maggioranza la proposta di RiordiniAMO L'ORDINE.Raffaele Convertino, Gregorio Curri, Gigi De Filippis, Gianni Laterza, Davide Mancarella, Giovanni Merlino, Angelo Micolucci, Francesco Lallo Mingolla, Claudio Murgia, Leonardo Nocco, Giovanni Patronelli, Nicola Rochira, Ottavia Tateo, Carlo Zizzi ed il collega Emanuele Memmola (del gruppo L’Ordine è IN)  sono i consiglieri eletti. E adesso, chiusa la fase elettorale, abbiamo una sola idea chiara nella mente: RiuniAMO L'ORDINE. Tutti insieme diamo slancio e operatività alla nostra azione sul territorio. Taranto e la sua provincia hanno bisogno della nostra professionalità, del nostro entusiasmo, delle nostre competenze nei vari settori dell’ingegneria.

Letto 194 volte