NOTIZIE FLASH:
Domenica, 28 Maggio 2017 17:38

Scuola/ERASMUS PLUS: UN PROGETTO FANTASTICO PER LA “COLOMBO” In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

 

Due anni di attività europee, di contatti tra scuole partner, di successi, di amicizie e soprattutto di sano confronto tra dirigenti, docenti e studenti delle scuole del Progetto Erasmus Plus “Communication & Culture”. La Scuola Secondaria “C. Colombo” di Taranto ha partecipato in qualità di partner al progetto di mobilità transnazionale con le scuole di Spagna (paese capofila, San Fernando Bahia a due passi da Cadice), Croazia, Polonia, Bulgaria, Finlandia, in un biennio, il 2015-2017, ricco di incontri e di mobilità di assoluto interesse.

Il gruppo Erasmus della Colombo è stato guidato in questi due anni, come nel precedente Comenius, dalla prof.ssa Antonella Suriano, coordinatrice, con il concorso di altri docenti tra cui la prof.ssa Picciarelli. I risultati raccolti sono estremamente positivi e lo attestano non solo le mobilità realizzate in tanti mesi, ma anche e soprattutto l’entusiasmo dei ragazzi meritevoli selezionati, di volta in volta, per viaggiare ed essere ospitati dai coetanei dei Paesi di destinazione. Un connubio scuola-cultura-accoglienza che ha reso questo Erasmus Plus un progetto vincente e avvincente, che ha aperto gli occhi di tutti su tanti Paesi, sui loro usi e costumi, sulle loro bellezze e particolarità, in un crescendo di sensazioni belle. Tanta cultura poi per un progetto che faceva della storia delle varie forme della comunicazione attraverso i millenni, dai primi segni nelle caverne agli ambienti ampiamente tecnologizzati di oggi, il suo asse portante. Molti i lavori realizzati a cominciare da quelli della Colombo tuttora documentati nei corridoi della scuola: tutti si sono prodigati perché il progetto avesse l’esito migliore e la produzione di materiali è risultata abbondante e di qualità.

Dopo l’entusiasmante mobilità in Finlandia dello scorso febbraio, ecco l’ultima del gruppo Colombo in Spagna, a San Fernando Bahia sull’Atlantico, la cui scuola, il Collegio Nuestra señora del Carmen, è stata l’istituto capofila. Tanta cultura in questa seconda visita, tante bellezze naturali ed artistiche apprezzate da docenti e ragazzi, dalla stessa San Fernando a Cadice, da Siviglia a Gibilterra, per la soddisfazione di tutti. Bellezze naturali e/o architettoniche come i Reales Alcazares di Sivilia o la Cattedrale di Cadice o il Castello San Romualdo a San Fernando o la Rocca e il Faro di Gibilterra su quelle che furono nell’antichità le Colonne d’Ercole, non si possono dimenticare. E non si dimentichi nemmeno il passaggio, veloce ma significativo, da Madrid con i suoi viali ricchi di classici palazzi, il Museo del Prado o il Centro de Arte Reina Sofia con il famoso Guernica di Picasso.

Ottima l’ospitalità assicurata agli studenti della Colombo dalle famiglie di San Fernando, davvero un valore aggiunto per la scuola e il progetto Erasmus Plus Altrettanto ospitali sono risultate le famiglie italiane in occasione delle visite degli istituti partner a Taranto. Questi gli studenti viaggiatori della Colombo: Niccolò La Rosa (vincitore della competizione finale “Un’invenzione del futuro”), Giordana Vitti, Gabriele Guarino, Gabriele Alessio Roberti, Fausto Lattanzi, Margherita Vitti.

 

Progetto finito, dunque, ma resta la la gioia di quanto fatto con la speranza che la Colombo possa risultare assegnataria di un nuovo Erasmus Plus per il nuovo biennio. E’ doveroso incrociare le dita, aspettando i risultati della nuova selezione europea.

Letto 76 volte