Lunedì, 27 Febbraio 2017 06:13

TARANTO: ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2017- “La Scelta #pertaranto”: buona la prima! In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

C’era molta attesa in città per la prima “apparizione in pubblico” del nuovo Movimento Civico “La Scelta #pertaranto”, una manifestazione che gli organizzatori avevano annunciato come “non una tradizionale convention politica, ma un qualcosa che non si è mai visto a Taranto”.

E le attese non sono state tradite: i tanti giovani del movimento “La Scelta #pertaranto” e la Promostudio, l’agenzia di comunicazione che ha organizzato la convention e cura la campagna elettorale, hanno allestito un evento che ha emozionato le circa quattrocento persone che, nonostante una mattinata uggiosa e il lungo weekend carnevalesco, hanno riempito il Teatro Ariston.

Pochi “volti noti” della politica in platea, ma tantissimi cittadini che hanno decretato il successo di questo nuovo movimento civico nato proprio per dare la possibilità ai tarantini, anche a quelli finora lontani dalla vita amministrativa e politica, di impegnarsi in prima persona per la costruzione di una nuova Taranto.

Con una colonna sonora innovativa, da Ligabue a Vivaldi, è stato un evento caratterizzato dalla partecipazione diretta delle centinaia di persone presenti in sala che, a più riprese, sono state chiamate da Riccardo Stillavato, il presentatore della convention, a diventare protagonisti alzando in alto i cartelli de “La Scelta” o i cellulari accesi nel buio, immagini suggestive più da concerto rock che da tradizionale manifestazione politica.

La convention è iniziata con la breve testimonianza di un affermato professionista e di un giovane imprenditore, Pierfrancesco Gaetani d’Aragona e Marco Talamo, che hanno aderito a “La Scelta #pertaranto”, per poi passare alla proiezione di un breve video, realizzato dagli stessi giovani del movimento, che prima ha mostrato impietosamente il degrado in cui versa oggi la città, con immagini di abusivismo, vandalismo, inquinamento e incuria, per poi passare a la “#Tarantochevogliamo”, uno degli hashtag del movimento, una città capitale del turismo e della cultura.

Poi il “colpo di scena” atteso da tutti: una luce ha cercato tra il pubblico la presidente Floriana de Gennaro, chiamata sul palco per illustrare i punti programmatici de “La Scelta #pertaranto”.

Floriana de Gennaro è una imprenditrice che, insieme al marito, gestisce un gruppo imprenditoriale attivo nella ristorazione, il brand più noto ai tarantini è il “Caffè italiano”, una azienda che dà occupazione stabile a settantacinque famiglie.

Sul palco, dopo il selfie di rito con il pubblico alle spalle, Floriana de Gennaro ha illustrato la Taranto che vorrebbe realizzare il movimento “La Scelta #pertaranto”: è una città più green, con tanti spazi verdi, una Taranto capace finalmente di dialogare senza subalternità con la grande industria, sedendosi da protagonista ai tavoli dove si decide il futuro del territorio, un futuro in cui avranno centralità assoluta turismo e cultura.

È una Taranto “smart city” in cui, grazie a un uso più esteso dell’informatizzazione, si abbatteranno le barriere tra l’amministrazione comunale e i cittadini, trasformando finalmente il Municipio in una “casa trasparente”. È una Amministrazione comunale che Floriana de Gennaro vorrebbe riorganizzare rendendola più rispondente ai tempi, con nuovi assessorati, come quello ai rapporti con la grande industria, o quello per i finanziamenti europei.

E poi la frecciata a Ippazio Stefano: è una nuova amministrazione comunale in cui non ci sarà più, come negli ultimi dieci anni, al comando un uomo solo, il Sindaco, che decide da solo tutto per tutti, ma è una nuova Taranto in cui il primo cittadino coordina una squadra di persone preparate che, con autonomia decisionale, si occuperanno di settori in cui hanno competenze specifiche, non più scelte per le loro “appartenenze”, un tema che ha scatenato l’entusiasmo del pubblico, una platea da cui si è sentito anche qualcuno urlare “Floriana Sindaco!”.

Poi gran finale con gli iscritti del movimento saliti sul palco, anche quelli che si candideranno alle prossime elezioni amministrative, per la tradizionale foto finale in una atmosfera di grande energia ed entusiasmo.

Questa convention ha mostrato alla città un nuovo soggetto politico che ha già le idee chiare su come costruire una nuova Taranto, il movimento civico “La Scelta #pertaranto” che sicuramente sarà protagonista alle prossime elezioni comunali, con tanti cittadini che hanno deciso di mettersi in gioco perché hanno capito che #tarantononeungioco!

 

 

Letto 1125 volte