Martedì, 09 Agosto 2016 07:06

Taranto Calcio/ Al ritorno dal ritiro di Camigliatello la squadra accolta da oltre duemila tifosi.Ora si pensa alla sfida di Coppa Italia In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)

Termina il ritiro di Camigliatello. Al rientro a Taranto squadra accolta da quasi duemila tifosi. La società lavora per rinforzare l'organico. Il 17 sfida di Coppa Italia allo Iacovone contro il Melfi.

 

di Andrea Loiacono

 

 

Si è concluso dopo circa venti giorni il ritiro precampionato del Taranto F.C. 1927. La formazione del Presidente Elisabetta Zelatore è stata protagonista questo pomeriggio dell'ennesimo momento di gioia che ha visto coinvolti la squadra e i tifosi rossoblù. Dopo la  grande festa che ha visto come protagonista la tifoseria ionica giovedì scorso, subito dopo aver appreso dell'ufficialità del ripescaggio in Lega Pro, questa volta è toccato alla squadra, fresca neo promossa nel girone C di terza serie, dare sfogo a tutto il proprio entusiasmo. Subito dopo l'arrivo allo Iacovone dell'autobus che ha trasportato la squadra da Camigliatello a Taranto, attorno alle 18.00 la squadra con la staff dirigenziale al completo ha fatto la sua apparizione sul manto erboso dell'impianto sportivo del rione Salinella. Ad accoglierla, per l'occasione, oltre mille sostenitori assiepati in Curva Nord, per l'occasione colorata nell'anello inferiore da centinaia di bandierine rossoblù. Pambianchi e compagni hanno saltato e cantato i cori scanditi dalla Curva abbracciando così idealmente la propria tifoseria e festeggiando in questo modo il ritorno tra i professionisti. La stessa squadra rossoblù è stata protagonista presso l'Hotel Sciatore di Camigliatello, nella serata di ieri, della festa conclusiva con la quale si è concluso per questa stagione il ritiro del Taranto. La pioggia non ha  fermato gli organizzatori della serata che ha visto la premiazione di alcune figure storiche del calcio tarantino, come il magazziniere Aldo Scardino. A premiare il Taranto, ringraziandolo per aver scelto Camigliatello come sede del ritiro estivo, anche il Sindaco della cittadina silana. Per quanto riguarda la parte tecnica, il ritiro si era concluso nel pomeriggio con la quarta amichevole programmata per l'occasione dalla società. Avversario del Taranto la Reggiomediterranea, formazione di Eccellenza. Si è trattato di un buon test terminato con il punteggio di 5-0 per il Taranto nel corso del quale i mister Papagni e Prosperi hanno potuto verificare i progressi della propria squadra soprattutto sotto il profilo atletico. Da segnalare le buone prove di Garcia e del neo arrivato Francesco Potenza, autore di una doppietta. Le altre marcature portano la firma di Balistreri, Nigro e Langellotti. Presenti un centinaio di sostenitori provenienti da Taranto. Per quanto concerne il calcio mercato, il Direttore dell'area tecnica Franco Dellisanti lavora alacremente per accontentare le richieste tecniche di mister Papagni. Sarebbero almeno sei o sette gli elementi segnalati in arrivo, un paio per reparto. In porta piace molto Gori, ex Taranto e Benevento. In attacco resta caldo il nome di Marilungo al quale si è aggiunto Maritato. Nelle ultime ore, per il ruolo di terzino è circolato insistentemente anche il nome di Angelo Antonazzo, tarantino doc, mentre appare definitivamente tramontata la pista che porta al ritorno di Danilo Alessandro. Infine, la società ha reso noti le modalità con le quali sarà possibile sottoscrivere il proprio abbonamento, grazie alla riapertura della campagna di fidelizzazione voluta dalla società. Sono stati inoltre resi noti date e orari dell'esordio del Taranto in Coppa Italia. Pambianchi e compagni faranno il loro debutto mercoledì 17 alle ore 20.30 contro il Melfi.