Martedì, 26 Luglio 2016 06:09

Crispiano (Ta)- Incidente mortale sulla SP 45. I Carabinieri procedono ad un arresto per omicidio stradale. Perdono la vita due giovani rumeni. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

I militari della Stazione Carabinieri di Crispiano, a conclusione di tempestive indagini susseguenti ad un tragico incidente stradale occorso lungo la SP 45, che collega Crispiano a Montemesola, hanno tratto in arresto, per omicidio stradale, un 21enne rumeno residente a Crispiano, conducente del veicolo incidentato.

I Carabinieri, intervenuti a seguito della segnalazione di un sinistro occorso sull’indicata arteria in direzione Crispiano, rinvenivano una Alfa Romeo 147 che, per cause in corso di accertamento, dopo aver colliso contro un muretto a secco, terminava la sua corsa contro la recinzione di un’abitazione prospicente la carreggiata.

A seguito dell’impatto, un 24enne e una 17enne entrambi rumeni rispettivamente abitanti a Crispiano e Grottaglie, che viaggiavano a bordo dell’autovettura decedevano sul colpo, mentre il conducente ed una 22enne rumena di Crispiano, soccorsi da personale sanitario del 118, venivano trasportati presso l’Ospedale Santissima Annunziata di Taranto, dove venivano ricoverati in prognosi riservata. Il conducente, che all’esito dei primi accertamenti, risultava positivo all’uso di alcool, veniva tratto in arresto e, su disposizione del P.M. di turno Dr. Remo Epifani, sottoposto agli arresti domiciliari perso il suddetto nosocomio.

Letto 556 volte