Venerdì, 15 Luglio 2016 05:09

MANDURIA/ Tratto in salvo un esemplare di falco grillaio. Il volatile appartiene ad una specia protetta che si riproduce solo in Puglia e Basilicata In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Grazie alla competenza di Francesco Dilauro ed alla disponibilità e generosità della ditta edile Pasquale Mariggiò -Via delle Saline - Manduria, è stato tratto in salvo un esemplare di falco grillaio covato in un anfratto di Palazzo Pasanisi e la cui madre è stata trovata, ormai morta, impigliata nella rete di protezione.

Tale volatile appartiene ad una specia protetta che si riproduce solo in Puglia e Basilicata e per la quale vi è un'apposita direttiva CEE che ne salvaguarda la specie.

Gli operai della ditta Mariggiò non hanno esitato un solo attimo a mettere a disposizione gratuitamente la loro gru con cestello che ha consentito di arrivare all'altezza di 15 metri dove era il piccolo esemplare e grazie ad un retino è stato recuperato, messo in sicurezza e nutrito.

Il piccolo è stato affidato ai Vigili Urbani di Manduria per essere portato a Calimera presso il Centro di Recupero Fauna.

Letto 1522 volte