Venerdì, 17 Giugno 2016 12:52

TARANTO – RITROVATO AL BORGO L’AUTOFURGONE DEL PIRATA DELLA STRADA CHE HA INVESTITO ED UCCISO UNA 41ENNE TARANTINA. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

I CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI TARANTO, NEL CORSO DELLE INDAGINI SCATURITE DALL’INVESTIMENTO E DAL SUCCESSIVO DECESSO DELLA 41ENNE TARANTINA, HANNO RINVENUTO, IN UNA VIA DEL QUARTIERE BORGO, UN AUTOFURGONE, PRIVO DELLA TARGA ANTERIORE, CON VISTOSE AMMACCATURE SUL PARAURTI E SUL PARABREZZA ANTERIORE.

ULTERIORI INDAGINI ED IL SUCCESSIVO RITROVAMENTO DELLA TARGA ANTERIORE IN UNA STRADA NON LONTANA DA VIA CARIATI, LUOGO DELL’INVESTIMENTO, HANNO PERMESSO DI RICONDURRE L’AUTOMEZZO ALLA CIRCOSTANZA DELITTUOSA DELLA NOTTATA PRECEDENTE.

IL VEICOLO, CON TARGA DI NAZIONALITÀ RUMENA, NON RISULTA CENSITO NELLO STATO ITALIANO. INDAGINI IN CORSO VOLTE ALL’INDIVIDUAZIONE DELL’INTESTATARIO E/O UTILIZZATORE.

SULL’AUTOFURGONE, SOTTOPOSTO A SEQUESTRO DAI MILITARI, SONO TUTTORA IN CORSO ATTIVITÀ DI REPERTAMENTO DA PARTE DEI CARABINIERI DELLA SEZIONE INVESTIGAZIONI SCIENTIFICHE DEL NUCLEO INVESTIGATIVO DEL REPARTO OPERATIVO DEL COMANDO PROVINCIALE DI TARANTO.

 

Letto 504 volte