Giovedì, 02 Giugno 2016 12:34

SPETTACOLI - Il Gypsy Jazz Trio inaugura la rassegna Sunday Summer Live del Manco Open Theatre In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Gypsy jazz fu inventato in Francia, nella prima metà del secolo scorso, dal chitarrista gitano Django Reinhardt, il primo ad avere l'intuizione di accostare gli accordi del jazz ai ritmi e alle melodie della tradizione gitana, creando così un personalissimo swing, una musica allegra caratterizzata da ritmiche dolci e da improvvisazione in cui viene esaltato il virtuosismo del chitarrista.

Anche conosciuto come “musica manouche”, il gypsy jazz abbraccia diversi generi che vanno dal jazz americano di Duke Ellington al valzer “musette” francese, da influenze flamenco a quelle popolari e originali tipiche del popolo gitano e della millenaria tradizione gypsy.

 

Alla travolgente musica di Django Reinhardt sarà dedicato il concerto del “Gypsy Jazz Trio” di Salvatore Russo, evento che si terrà domenica prossima, 5 giugno, alle ore 21.00 presso il “Giuseppe Manco Open Theatre”, il nuovo teatro all’aperto in via Beato Angelico n.11 a Talsano.

Questo concerto inaugura la rassegna di appuntamenti domenicali “Sunday Summer Live” che vede il pubblico, in un ambiente raffinato e accogliente, ascoltare il concerto comodamente seduto a tavolini (biglietto con consumazione 8 €. Info. 099.7312699 – 349.3214738 – 346.9442338).

 

Il tarantino Salvatore Russo è un affermato chitarrista di fama internazionale: in trenta anni di attività artistica e professionale ai massimi livelli, ha collaborato con i più grandi cantautori della scena nazionale ed internazionale; la sua attività di strumentista lo ha portato a suonare in importanti organici orchestrali, esibendosi innumerevoli volte in tutte le reti televisive italiane, mentre come solista ha registrato quattro cd.

Salvatore Russo è soprattutto uno dei più importanti chitarristi gypsy a livello internazionale, fama che lo ha portato a collaborare e a suonare con il leggendario chitarrista Stochelo Rosenberg, riconosciuto in tutto il mondo come l’erede naturale del grande Django Reinhardt.

In questo concerto al “Giuseppe Manco Open Theatre”, Salvatore Ruusso si esibirà nel “Gypsy Jazz Trio” con la sua “storica” sezione ritmica composta da Tony Miolla alla chitarra ritmica e da Camillo Pace al contrabbasso, veri e sapienti professionisti del musica gypsy. 

Sarà un’occasione unica per ascoltare i capolavori di quella musica “manouche” che nel primo dopoguerra spopolò in tutta l’Europa. 

 

Letto 564 volte