Stampa questa pagina
Sabato, 14 Maggio 2016 17:41

TARANTO - La "Morte nasona" protagonista della prima giornata di Adolescenday 2016 In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Centinaia di studenti degli istituti superiori di Taranto oggi hanno preso d’assalto l’Istituto Salesiano “Don Bosco”, con la loro voglia di esprimersi liberamente nelle loro grandi passioni: il web, la musica, i videogiochi, lo sport e i cartoon… Tra loro si aggirava indispettita la “Morte nasona”, con tanto di mantello nero e falce, per niente contenta: “Quanto entusiasmo, quanta gioia di vivere, quanta vitalità qui all’AdolescenDay di Taranto. Datevi una calmata che devo lavorare anch’io… eh!”: sono l’impressioni del popolare personaggio di Pietro Vanessi, il popolare vignettista e docente di Art Direction e Comunicazione all'Istituto Europeo di Design (IED) di Roma, immortalate sul momento dall’autore in una vignetta disegnata oggi a Taranto! Pietro Vanessi è qui a Taranto per partecipare ad AdolescenDay, insieme a Roberto Dal Prà e Gianfranco Tartaglia, rispettivamente direttore e vicedirettore della Scuola Internazionale di Comics di Roma. E’ la prima di due giornate di AdolescenDay, la manifestazione nazionale dedicata agli adolescenti, ai loro bisogni, alle loro aspettative e, soprattutto, alle loro infinite risorse; giunta alla sesta edizione, AdolescenDay è nata sei anni addietro proprio a Taranto grazie all’associazione di volontariato LaWellness (diritto al benessere) European Association. Nella giornata di oggi (sabato 14 maggio) e domani nell’Istituto Salesiano “Don Bosco”, i ragazzi saranno protagonisti assoluti proponendo in libertà esibizioni artistiche di canto, ballo, concerti, recitazione e cabaret, come anche competizioni sportive e ludiche (programma completo su www.adolesceday.it e pagina facebook e dell’evento adolescenday). Nel programma di domenica 15 maggio sono previsti, in collaborazione con Nakama Comics - Manga e Games Time Taranto, la sfilata e il contest dei Cosplayer (ore 17.00 con premiazione ore 20.00), il contest “Youtubers” (ore 10.00 premiazione ore 13.00) e, per tutta la giornata, spazi con videogiochi, anche con l’Oculus Rift, e giochi da tavolo, nonché una estemporanea “no stop” di fumetto e grafica a cura di “Grafite – Scuola Pugliese di grafica fumetto” e l’esposizione “Arduino” con gli elaborati “tecnologici” degli studenti. Nella mattinata per la prima volta ci sarà, in collaborazione con l’Associazione Italiana di Astrofilia, il Planetario: una cupola del diametro di sei metri nella quale il ragazzo vivrà una esperienza interattiva “celestiale”! Nella mattinata il programma prevede tre workshop: alle ore 10.30 “Creare una vignetta” con Pietro Vanessi, popolare vignettista e docente di Art Direction e Comunicazione all'Istituto Europeo di Design (IED) di Roma, e “Stampa 3D: arriva la rivoluzione industriale” tenuto dall’ingegnere Werner Romano e Cultura Ambiente, mentre alle 12.30 si terrà “Comunicare oltre le parole” a cura di Gianfranco Tartaglia, vicedirettore e docente della Scuola Internazionale di Comics. Altri due workshop si terranno nel pomeriggio: alle ore 18.00 l’Ars Arte libera di Saby Raphael “Leggere, Scrivere, Fantasticare” a cura dell’Associazione Ars con Marco Addati e Marilena Frigola, mentre alle ore 19.00 si terrà l’incontro-dibattito “Fumetti e manga: affrontare la vita o evadere con la fantasia?” con la partecipazione di Roberto Dal Pra, Gianfranco Tartaglia, Pietro Vanessi e Nico Pillinini che disegneranno dal vivo vignette proiettate su un megascreen. Alle ore 20.15 la manifestazione di concluderà con il concerto finale della band “Cartoon Busters” che proporrà cover dai più famosi cartoon.
Letto 807 volte
Giornalista10

Ultimi da Giornalista10