Lunedì, 09 Maggio 2016 07:12

LA PUGLIA IN PIÙ PER RAFFORZARE IL CENTROSINISTRA TARANTINO E PUGLIESE. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

L'Assemblea provinciale di Taranto, sotto la Presidenza del senatore Dario Stefàno, elegge il Coordinamento provinciale, alla guid tandem affidato a Simona Scarpati e Tullio Mancino

 

Anche a Taranto definito il nuovo coordinamento provinciale del movimento “La Puglia in più” che, venerdì 6 maggio 2016, ha riunito a Grottaglie e con la partecipazione di più di duecento iscritti e simpatizzanti per l’assemblea organizzativa del movimento.

Dopo gli appuntamenti di Bari, Brindisi e Lecce, anche la provincia Taranto, dunque, rilancia  ufficialmente l'attività politica de "La Puglia in Più" per il prossimo biennio. 

L’assemblea si è svolta alla presenza del presidente del movimento, il senatore Dario Stefàno, che ha ribadito “il ruolo di cerniera de “La Puglia in più” nell'ottica di un percorso di allargamento che punti ad unire e mai a dividere, con il chiaro obiettivo di costruire progetti di buon governo in tutto lo scacchiere pugliese”.

“La Puglia in più – ha sottolineato Stefàno – è un soggetto progressista, alternativo ai partiti di stampo tradizionale e parla con chiarezza a quanti si riconoscono nei valori del centrosinistra, che è da sempre la nostra casa. Un centrosinistra che intendiamo rendere ancora più solido e coerente, con il nostro contributo di idee e attivismo, con la nostra storia, il nostro piglio critico quando occorre, ed il nostro modo di vivere la politica”. 

I nuovo coordinatori provinciali de "La Puglia in Più" sono l'avvocatessa Simona Scarpati, di Taranto e il dottor Tullio Mancino, di Manduria.  “Un uomo e una donna alla testa del coordinamento provinciale – ha evidenziato Stefàno - per dimostrare che i valori come la parità di genere vanno praticati e non solo dichiarati”. 

A loro spetterà il compito di guidare il movimento nei prossimi due anni, impegno a cui hanno dichiarato di voler assolvere presidiando il territorio, valorizzando il lavoro dei tanti attivisti e amministratori locali già aderenti con la prospettiva di allargamento, creando occasioni di incontro e di confronto sui temi più attuali per Taranto città e i tutti  i Comuni della provincia.

Significativa, infine, la presenza alla assemblea del candidato sindaco del centrosinistra a Grottaglie, Pierluigi Di Palma, al sostegno del quale la Puglia sarà presente con la forza di una propria lista, dell'assessore regionale al Lavoro e alla Formazione Sebastiano Leo, punto di riferimento del movimento all'interno del Governo Regionale, che ha espresso la volontà di essere il più possibile vicino alla provincia di Taranto.

Il coordinamento provinciale è composto da: Angelo Lorusso (Taranto), Anna Maria Cosma (Leporano), Giuseppe Armadi (Martina Franca), Maria Pasanisi (Manduria), Nicola Greco (Crispiano), Antonella Friscini (Maruggio), Cinzia Manzo (Avetrana), Giuseppe Guarini (Grottaglie).

Letto 648 volte