Sabato, 16 Aprile 2016 16:10

PULSANO/ SEQUESTRATO IN UNO STABILIMENTO BALNEARE UN MANUFATTO IN CEMENTO ARMATO DI DODICI METRI. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

I CARABINIERI DEL NUCLEO OPERATIVO ECOLOGICO DI LECCE A PULSANO (TA), A SEGUITO DI CONTROLLO DELEGATO DALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TARANTO, EFFETTUATO ALL'INTERNO DI UNO STABILIMENTO BALNEARE INTERESSATO DA LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, HANNO SOTTOPOSTO A SEQUESTRO PREVENTIVO D'URGENZA UN MANUFATTO IN CEMENTO ARMATO DEL DIAMETRO DI DODICI METRI DESTINATO AL POSIZIONAMENTO DI VASCHE PER IDROMASSAGGIO, RITENUTO ABUSIVO PERCHE'

DIFFORME DALLE OPERE AUTORIZZATE  E SPROVVISTO DEL NULLA OSTA DELLA SOPRINTENDENZA DEI BENI ARCHEOLOGICI E PAESAGGISTICI DI TARANTO.

L'IPOTESI DI REATO CHE VIENE CONTESTATA AL LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA STRUTTURA DA PARTE DEL NOE E PER LA QUALE E' STATA INFORMATA L'AUTORITA'

GIUDIZIARIA DELEGANTE E' QUELLA DELL'ABUSIVISMO EDILIZIO IN AREA SOTTOPOSTA

A VINCOLO PAESAGGISTICO ED AMBIENTALE.     

DEL SEQUESTRO E' STATA DATA COMUNICAZIONE ANCHE ALLE AUTORITA'

AMMINISTRATIVE  PER I PROVVEDIMENTI DI COMPETENZA. 

Letto 1135 volte Ultima modifica il Sabato, 16 Aprile 2016 16:16