Giovedì, 04 Febbraio 2016 06:00

AEROPORTI DI PUGLIA/ "Squadra che vince non si cambia": In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

Il Consigliere Regionale Cosimo Borraccino, Presidente II Commissione (Affari generali e Personale), plaude al lavoro svolto nei 12 anni dalla società di gestione che ha consentito di passare da 1 a 7 milioni di passeggeri.


 

Sono grato alla società di gestione degli aeroporti pugliesi per aver svolto in questi 12 anni un lavoro molto importante sul nostro territorio e per aver contribuito a stravolgere positivamente il sistema aeroportuale pugliese.

Fino al 2002, tra Bari e Brindisi, si registrava un traffico passeggeri, da e per la Puglia, poco superiore al milione.

Grazie alle capacità del management di Adp e alle competenze dei suoi manager, oggi in Puglia viaggiano più di 7 milioni di passeggeri, poco meno del doppio dell'intera popolazione della nostra regione.

 Tutto questo è stato possibile anche grazie alle lungimiranti scelte commerciali che hanno potuto consolidare accordi con grosse compagnie aeree come l'irlandese Ryanair.

 Dal 2002 ad oggi la Società AdP ha potuto contare investimenti per centinaia di migliaia di euro, motivo che lascia apprezzare, ancora una volta, le indiscusse capacità di alcuni manager, probabilmente, ad oggi, troppo  ingiustamente criticati, colpevoli di aver portato beneficio ai conti di una società pubblica, che sino al 2000 era fortemente indebitata (ricapitalizzata per 8 miliardi delle vecchie lire dalla Giunta Fitto), a discapito dei contribuenti pugliesi.

 Il merito va riconosciuto, inoltre, per la capacità di realizzare le opere in tempi record, basti pensare all'ampliamento dell'aeroporto di Grottaglie nel 2006, compiuto per mano dello staff interno alla società di gestione, in poco più di un anno solare e con un investimento di circa 100 milioni di euro.

Sugli scali pugliesi, dal 2002 ad oggi, sono stati spesi oltre 700 milioni di euro, tutti a beneficio dell'ampliamento di infrastrutture aeroportuali, impianti e servizi, a disposizione delle Compagnie aeree che trasportano da e per la regione milioni di passeggeri, che producono lavoro, ricchezza economica e culturale per la Puglia.

 Da consigliere regionale, dinnanzi a tanto, non posso che provare apprezzamento per il lavoro che è stato svolto e che ancora continuano a svolgere i manager della società Aeroporti di Puglia S.p.A.

 Riconosco il merito di un'ottima gestione dell'azienda e della capacità di chiudere bilanci in positivo da oltre 10 anni. Insomma, si può dire che, senza ombra di dubbio, grazie ad AdP gli scali pugliesi sono stati continuamente caratterizzati da investimenti importanti, rivolti sopratutto alla crescita del traffico passeggeri e del traffico cargo.

 Trovare in Italia e forse anche in Europa, una società di gestione, capace, come Aeroporti di Puglia, di trasformare così radicalmente il sistema aeroportuale,e contribuire allo sviluppo economico della regione, sia, di questi tempi, cosa molto difficile.  Perciò, mi chiedo, se sia cosa giusta, intervenire sull'assetto societario in un contesto così florido.

 "Squadra che vince non si cambia"!!!!

 Per questo, credo, valga la pena continuare a vincere con questi manager, prima ancora che si corra il rischio che altri possano portarceli via!

 

Cosimo Borraccino

Consigliere Regionale     

Presidente II Commissione (Affari generali e Personale)

 


Letto 909 volte