Sabato, 16 Gennaio 2016 07:35

Ginosa Marina (Ta): I Carabinieri arrestano giovane pusher lucano in trasferta. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Castellaneta, al termine di un servizio straordinario finalizzato alla prevenzione e repressione di reati inerenti gli stupefacenti, hanno arrestato in flagranza un giovane della provincia di Potenza.  Il ragazzo, un 23enne di Teana,  è stato fermato durante un controllo alla circolazione stradale, mentre percorreva con la sua autovettura la ss 106 in direzione Reggio Calabria.  Il comportamento nervoso del giovane ha subito insospettito i militari che decidevano di approfondire gli accertamenti procedendo ad una perquisizione personale del ragazzo e dei due passeggeri, nonché al controllo del veicolo. Durante le operazioni, gli operanti rinvenivano nella tasca del 23enne un involucro termo-sigillato contenente un pezzo di sostanza stupefacente del tipo eroina del peso di gr. 10, nonché la somma contante di € 390,00 ritenuta provento dell’attività di spaccio. In considerazione di quanto sopra, lo stupefacente ed il denaro venivano sottoposti a sequestro mentre il 23enne veniva dichiarato in stato di arresto per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e i due giovani, che avevano da poco consumato dello stupefacente, venivano segnalati in qualità di assuntori alla Prefettura di competenza. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, come disposto dall’A.G., è stato tradotto presso la sua residenza in Teana e sottoposto agli arresti domiciliari. Lo stupefacente nei prossimi giorni verrà analizzato dal Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto al fine di stabilirne qualità e principio attivo.


Letto 1137 volte