Martedì, 03 Novembre 2015 06:42

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2016: I PARTITI ED I MOVIMENTI GIA' AL LAVORO. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

 

IN PROVINCIA DI TARANTO 11 I COMUNI INTERESSATI; FRA I PIU' IMPORTANTI, MASSAFRA, STATTE, GROTTAGLIE, LATERZA, AVETRANA, GINOSA, SAN GIORGIO.

 

Dal punto di vista politico il 2016 si presenta ricco e denso di significati tenuto conto che in primavera si rinnoveranno ben 11 Consigli Comunali e saranno eletti o rieletti 11 Primi cittadini. I partiti sono già tutti impegnati  nella ricerca dei migliori candidati possibili capaci di tirare quanto più consensi possibili. Ma probabilmente occorrerà fare i conti con tre  fattori che sicuramente condizioneranno e non poco le consultazioni amministrative del prossimo anno con possibili nuovi scenari nei comuni interessati.    Parliamo in primo luogo della grande incognita dell’assenteismo che normalmente in questo tipo di elezioni si fa sentire poco, ma che in questa fase politica (anche a causa di fatti e misfatti nazionali) fatta di disaffezione, di  delusione, di aspettative mancate, delle tante questioni irrisolte, di una disoccupazione che nella nostra martoriata terra, nonostante quello che si va sbandierando, rimane sempre alta e dilagante e cosi via, potrebbe essere il primo partito. In secondo luogo, rispetto a cinque anni fa, si va imponendo anche nella nostra provincia, un nuovo soggetto politico rappresentato dal M5S che potrebbe attirare molti voti fino a ieri di espressione del centro sinistra o del centro destra. Magari potrebbero presentare e proporre candidati sindaci capaci addirittura di eleggere una giunta totalmente grillina. In terzo luogo le grave rottura che si è venuta a creare in Puglia nel Centro Destra con gli affecionados di Berlusconi da una parte e quelli di Raffaele Fitto dall’altro che nella nostra Regione può contare su un significativo seguito. Sono incognite sui quali i rappresentanti dei diversi partiti si stanno già confrontando  al loro interno cercando o tentando di trovare possibili soluzioni. Comunque nella primavera del 2016 saranno chiamati alle urne i cittadini dei seguenti comuni per rinnovare i Consigli Comunali e ad eleggere il Sindaco: AVETRANA, governata da una LISTA CIVICA L’IMPEGNO COMUNE, con  MARIO DE MARCO Sindaco uscente; FRAGAGNANO governata da una coalizione di CENTRO DESTRA; GINOSA attualmente COMMISSARIATA, ma fini a qualche mese fa governata da una alleanza di centro destra con Primo cittadino VITO DE PALMA (poi caduto probabilmente a causa della proprio frattura verificatasi nei partiti e movimenti del centro-destra); GROTTAGLIE governata da una coalizione di CENTRO SINISTRA con a capo della Giunta CIRO ALABRESE quale Sindaco uscente, che starebbe valutando una sua nuova candidatura; LATERZA governata da una alleanza di CENTRO SINSTRA con il giovane Sindaco GIANFRANCO LOPANE,  già candidato alla Presidenza della Provincia tarantina, che ha visto poi prevalere  il candidato del Centro destra Martino Tamburrano, ma che con probabilità potrebbe proporre nuovamente il suo nome agli elettori Laertini; MASSAFRA gestita e governata da un patto di CENTRO DESTRA con Sindaco uscente proprio  MARTINO TAMBURRANO, attualmente Presidente della Provincia, carica che rischia di perdere a causa della riforma elettorale delle Province (sulla cittadina massafrese tutti i partiti sono fortemente impegnati tanto che si prevede la presentazione di ben 9 candidati Sindaci); MONTEPARANO con una LISTA CIVICA VIVERE PER MONTEPARANO  con uscente il Sindaco COSIMO BIRARDI; ROCCAFORZATA con Sindaco uscente MARIO IACCA; SAN GIORGIO IONICO comune governato da una coalizione di CENTRO SINISTRA con Sindaco GIORGIO GRIMALDI appartenente a Sinistra Ecologia e Libertà, movimento che fa riferimento a Nichi Vendola, che potrebbe riproporre la sua candidatura a primo cittadino; STATTE governata da una alleanza di CENTRO SINISTRA con Sindaco uscente ANGELO MICOLI; infine TORRICELLA con alla guida una giunta di CENTRO DESTRA con Sindaco uscente EMIDIO DE PASCALE.

 


Letto 5556 volte