Domenica, 14 Giugno 2015 08:13

BREVI DI NERA DALLA PROVINCIA DI TARANTO. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

INCENDIATA UNA MERCEDES DI UN NOTO ESPONENTE POLITICO SULLA LITORANEA SALENTINA. A STATTE SEQUESTRATA UNA DISCARICA ABUSIVA.

 

IN LIZZANO, LITORANEA SALENTINA, IGNOTI HANNO INCENDIATO 3 AUTOVETTURE (MERCEDES CLASSE E, ALFA ROMEO 147 E OPEL CORSA) PARCHGGIATE NEI PRESSI DI UNO STABILIMENTO BALNEARE. LE FIAMME, CHE HANNO DISTRUTTO COMPLETAMENTE LA MERCEDES, DI PROPRIETA’ DI UN AVVOCATO, ESPONENTE POLITICO LOCALE, NONCHE’ L’ALFA ROMEO, DANNEGGIANDO PARZIALMENTE LA TERZA VETTURA, SONO STATE DOMATE DAI VIGILI DEL FUOCO DI TARANTO INTERVENUTI SUL POSTO. NESSUN FERITO. INDAGINI IN CORSO A CURA DEI CARABINIERI DELLA LOCALE STAZIONE COAUDIUVATI DA PERSONALE DEL NOR DELLA COMPAGNIA DI MANDURIA. 

I Carabinieri della Stazione di Statte a conclusione di un’attività di controllo del territorio, finalizzata alla prevenzione e repressione reati inerenti l’inquinamento ambientale, hanno sequestrato un’area estesa circa 2000 metri quadrati, situata a ridosso del centro abitato, poiché adibita a discarica abusiva.

I militari, intervenuti sul posto, riscontravano che all’interno del sitointeressato erano stati raccolti e accantonati nel tempo diversi rifiuti speciali in plastica, legno e metallo.

Al termine degli accertamenti, la discarica è stata sottoposta a sequestro ed i due proprietari dell’appezzamento di terreno, entrambi tarantini, sono stati denunciati in s.l. alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Taranto per

il reato di gestione di rifiuti non autorizzata.

 


Letto 781 volte