Domenica, 24 Maggio 2015 15:31

Massafra/ Servizi anticrimine dei CC: 2 arresti, 2 denunce, 2 segnalazioni In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Nella serata di sabato, i Carabinieri della Compagnia di Massafra, insieme ai colleghi del N.A.S. di Taranto, hanno eseguito un servizio a “largo raggio” che ha interessato la giurisdizione di competenza, allo scopo di prevenire e reprimere reati in genere nonché  verificare il rispetto delle norme in materia di somministrazione e vendita di prodotti alimentari. Nel corso dell’attività:

-          un uomo, originario della provincia di Bari e domiciliato in Crispiano, è stato arrestato in esecuzione di un provvedimento di applicazione della detenzione domiciliare, dovendo espiare le pena residua di mesi uno di reclusione poiché condannato per il reato di maltrattamenti in famiglia;

-          un individuo di Crispiano è stato arrestato e tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto, in esecuzione di un provvedimento di revoca della misura degli arresti domiciliari, cui era in atto sottoposto, e di applicazione della misura cautelare in carcere, emessa dalla Corte di Appello di Leccea seguito delle ripetute violazioni della misura in atto, rilevate e segnalate dai Carabinieri;

-          un Sorvegliato Speciale di P.S. di Statte è stato deferito in stato di libertà, poiché sorpreso dai militari operanti in compagnia di pregiudicati, violando in questo modo le prescrizioni della misura di prevenzione cui era sottoposto;

-          un individuo di Statte è stato deferito in stato di libertà per falsità materiale commessa da privato poiché, a seguito di controllo alla circolazione stradale, veniva sorpreso alla guida dell’autovettura di proprietà con contrassegno assicurativo falso, sottoposto a sequestro unitamente al veicolo;

-          in Mottola sono stati controllati n. 3 esercizi commerciali, a carico di due dei quali sono state contestate nr. 2 violazioni amministrative, rispettivamente per mancata etichettatura degli ingredienti e per mancanza del registro in materia igienico sanitaria, per un importo complessivo di euro 2.200,00.

Complessivamente sono state controllate 95 persone e 64 veicoli. 8 sono state le perquisizioni personali eseguite a seguito delle quali 5 persone sono state segnalate all’Autorità Prefettizia, quali assuntori di sostanze stupefacenti, sequestrando complessivamente gr. 1,5 di eroina, gr. 5,5 di hashish e gr. 0,5 di Marijuana.

Letto 617 volte