Martedì, 19 Maggio 2015 12:51

L'INIZIATIVA - I commercialisti presidio di legalità, convegno organizzato dall'Ordine In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il collegio sindacale è un presidio di legalità.E’ questa, secondo i commercialisti, la ineludibile premessa sulla quale impostare il dibattito in tema di controlli societari. Da uno studio del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti, supportato dalla Fondazione Nazionale dei Commercialisti, infatti è emerso chiaramente che i casi di ricorso al fallimento nelle società dotate di un collegio sindacale sono molto più limitati rispetto alle aziende prive dell’organo di controllo.

Un punto di vista evidenziato anche nel corso del Convegno Nazionale dei Dottori Commercialisti, tenutosi a Rimini il 6 e 7 maggio scorsi e che l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Taranto, in collaborazione con il Consiglio Nazionale, vuole ribadire con forza in occasione del Convegno “Il Collegio Sindacale” che si terrà venerdì 22 maggio 2015 alle ore 14.30 presso la Sala Italia del Grand Hotel Mercure Delfino di Taranto, in cui interverrà, oltre al Presidente dell’Ordine di Taranto Dott. Cosimo Damiano Latorre, anche il Consigliere Nazionale con delega ai Principi di Revisione ed ai Sistemi di Controllo, Dott. Raffaele Marcello.

Il Dott. Marcello, insieme con il Dott. Luciano De Angelis dell’Ordine diPescara ed il Dott. Ermando Bozza dell’Ordine diLanciano, relazioneranno sulle NUOVE NORME DI COMPORTAMENTO DEL COLLEGIO SINDACALE, le cui funzioni di vigilanza e di controllo sull’osservanza della legge, dello statuto e sull’adeguatezza dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile adottato dalla società, assumono in questo particolare periodo di crisi, una valenza indiscutibilmente rafforzata in quanto espressione del presidio di legalità per la tutela dei diritti dei soci e dei terzi, oltre che dei creditori.

In quest’ottica sarà dedicata, inoltre, particolare attenzione ai poteri-doveri di segnalazione che il collegio sindacale vanta nei confronti dell’organo di amministrazione, dell’assemblea e del Tribunale, anche in un funzione di prevenzione ed emersione della crisi aziendale.

Letto 805 volte