Lunedì, 30 Marzo 2015 15:26

AUTOTRASPORTO/ Circolare ministeriale sull'antimafia: le procedure per le aziende tarantine. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

In riferimento alla circolare MIT prot. 0005102 del 10/03/2015, al fine di agevolare i controlli sui tentativi di infiltrazione mafiosa nelle imprese esercenti attività di autotrasporto merci in c/terzi consentendo l'accertamento della sussistenza del prescritto requisito di onorabilità, occorre procedere alla compilazione dell'allegato, che dovrà essere inviato a mezzo PEC alla competente Direzione per il trasporto stradale e l'intermodalità. Per l'area di Taranto, l'indirizzo di PEC cui inviare detto documento (coincidente con quello del locale Ufficio della MCTC), è il seguente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Le imprese che non risultino, allo stato attuale, iscritte in via definitiva alla "white list" tenuta dalla Prefettura di Taranto (uno scorcio di una foto d'epoca) dovranno compilare - per ciascun soggetto richiamato nell'art. 85 Cod. Antimafia -  anche l'autocertificazione di cui all'allegato 2 della circolare, unitamente ad un documento d'identità in corso di validità del  dichiarante.
Per ulteriori chiarimenti cell. 3441 41 27 67.

 

Letto 1182 volte