Venerdì, 16 Gennaio 2015 14:33

TARANTO- Elezioni dell'Ordine degli Avvocati: presentata la Lista Rocco Maggi In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)

Acquisita la decisione del TAR del Lazio, a Taranto è cominciato il conto alla rovescia per il rinnovo del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati. Fissate per il 29, 30 e 31 gennaio le date in cui si svolgeranno le elezioni, le indiscrezioni circolate nei giorni scorsi sulla composizione delle liste assumono il crisma dell'ufficialità. La prima a presentarsi ufficialmente alla stampa è stata quella capitanata dall'avvocato penalista Rocco Maggi, uno dei più noti e stimati professionisti del Foro ionico che in passato ha anche rivestito la carica di sottosegretario alla Giustizia nei governi D'Alema e Amato.

Ad illustrare ai giornalisti il programma della propria compagine è stato proprio l'avv. Maggi che nel presentare la sua squadra (sono 13 i colleghi che lo affiancheranno: Luca Barberio, Raffaella Cavalchini, Pietro Giorgio Cicerone, Giovanni Cigliola, Giovanni Luigi De Donno, Francesca Fischetti, Rosa Anna Giusti, Nicola Grippa, Teresa Nastro, Antonella Semeraro, Pio Innocenzo Siggillino, Giovanna Ursoleo ed Everardo Zilio) ha inteso spiegare i motivi che hanno fatto da sfondo a questa candidatura.

“Tutti noi- ha dichiarato l'avv. Maggi- siamo stati sollecitati da promotori di un'iniziativa fondata su scelte programmatiche ritenute necessarie per consentire all'avvocatura di essere al passo con le complesse ed incombenti esigenze della società in costante mutamento.”

“I colleghi coinvolti nella competizione elettorale- ha proseguito il capolista- hanno offerto la loro disponibilità a ricoprire l'incarico per un solo quadriennio, consapevoli che il ruolo dell'avvocato potrà essere più libero e trasparente se inteso come servizio temporaneo.”

Fra gli obiettivi che si prefigge la “Lista Rocco Maggi” spiccano la istituzione e la incentivazione di camera arbitrali e di conciliazione (in cui coinvolgere a rotazione avvocati e professionisti di provata capacità, competenza, autonomia ed indipendeza) in grado di garantire da un lato il rispetto delle norme e dei principi di diritto e dall'altro risposte celeri. E poi, tra gli altri punti, la rimodulazione del rapporto contributivo tra iscritti e Ordine, la formalizzazione di protocolli di intesa con tutti gli uffici giudiziari (il fine è ottenere una migliore regolamentazione delle attività di udienza e di cancelleria), la pubblicazione sul sito web dell'Ordine degli o.d.g, delle adunanze del Consiglio e dei bilanci preventivi e consuntivi prima delle rispettive approvazioni assicurando la massima trasparenza, il recupero della vecchia sede della Corte d'Appello.

Da segnalare che la “Lista Rocco Maggi” si è dotata di un codice etico a cui tutti i componenti della stessa hanno accettato di attenersi, un codice che sancisce anche l'impegno, in caso di elezione, di non riproporre la propria candidatura alla scadenza del primo mandato.

Si ricorda che in corsa vi sono altre due liste, quella dell'attuale tesoriere dell'Ordine, avv. Fedele Moretti, e del presidente della Scuola forense, l'avv. Vincenzo Di Maggio. Termine ultimo per la presentazione delle candidature (devono essere depositate nella sede dell'Ordine degli Avvocati, a Palazzo di Giustizia) lunedì 19 gennaio alle ore 12.

Letto 3456 volte Ultima modifica il Venerdì, 16 Gennaio 2015 18:56