Domenica, 11 Gennaio 2015 12:16

PROVINCIA - Bitetti non ha dubbi, lo Stato "deve farsi carico dell'istituto musicale Paisiello" In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

"L’istituto musicale Paisiello è unanimemente considerato l’università della musica di Terra Ionica. Un’istituzione storica del panorama culturale tarantino che merita non solo di continuare ad operare ma di essere ulteriormente valorizzata. Per questo ragione mi attiverò nei prossimi giorni affinché il passaggio alla statizzazione del Paisiello trovi piena applicazione".

E', questo, l'impegno assunto dal presidente del Consiglio comunale di Taranto e consiglieri provinciale, Piero Bitetti, il quale aggiunge che, trattandosi di un centro di alta formazione e dunque di valenza universitaria, "è giusto che sia lo Stato, in forma diretta, a farsene carico. Sul tema si è già sviluppato un lungo dibattito che ha prodotto anche qualche sensibile passo in avanti anche sotto il profilo dell’approfondimento normativo. La Provincia di Taranto, che da sempre finanzia il Paisiello, già in passato si era fatta carico di sollevare la questione sia a livello ministeriale che parlamentare".

Per Bitetti, è dunque giunto il tempo "di raccogliere i risultati del percorso già avviato, da un lato garantendo la continuità didattica, completando e migliorando l’offerta formativa dell’istituto, dall’altro assicurando stabilità occupazionale a tutti i docenti che con passione e grande competenza formano ottimi musicisti, molti dei quali, vale la pena sottolinearlo, si fanno strada nel panorama artistico nazionale e internazionale. Nei prossimi giorni - conclude - tornerò quindi sull’argomento per portare a casa i frutti di questo intenso lavoro che ha già coinvolto molti rappresentanti istituzionali del territorio".

Letto 675 volte