Giovedì, 23 Ottobre 2014 12:43

Il personaggio/ Roberta Di Laura, unica tarantina al 38° Congresso Mondiale di Ricerca sulla Danza di Tokyo In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Roberta Di Laura, 22 anni, emergente danzatrice classica tarantina, sarà l'unica italiana a partecipare al prossimo 38° Congresso Mondiale di Ricerca sulla Danza che si svolgerà a Tokyo dal 23 al 27 Ottobre 2014.

Roberta è entrata a far parte, dopo selezione tramite curriculum, del Consiglio Internazionale della Danza di Parigi riconosciuto dall'Unesco, massima organizzazione mondiale per tutte le forme di danza,  a soli 20 anni. e da quel momento ha ottenuto la possibilità di nominare altri membri, offrire una certificazione internazionale ai suoi allievi e partecipare ai Congressi Mondiali di Ricerca sulla Danza, eventi ai quali prendono parte centinaia di esperti del settore provenienti da ogni parte del mondo.

Il lavoro presentato per il Congresso di Tokyo si intitola "Dance and...

Japan" ed è un breve lavoro di ricerca

sul Giappone, le sue danza tradizionali, i danzatori e le compagnie giapponesi più importanti.

La presentazione del lavoro avverrà tramite video preparato dalla danzatrice in cui ella stessa illustrerà gli aspetti più importanti dello scritto unito  ad una serie di immagini e video esplicativi. Roberta ha già partecipato nel luglio scorso al 37° Congresso Mondiale di Ricerca sulla Danza svoltosi ad Atene in cui aveva presentato il  "The Importance of a Good Teacher for the Future Dancer", saggio sull'importanza della scelta del buon insegnante nello studio della danza" ed anche in quella occasione la presentazione era avvenuta attraverso la formula “absentee” ovvero tramite video.

 

 Roberta Di Laura ha iniziato a studiare danza da piccola prima a Taranto ed in seguito ha continuato gli studi  perfezionandosi  con maestri di fama internazionale quali Daniel Agesilas (Conservatorio Superiore Nazionale di Danza e Musica diParigi), Irina Sitnikova (Docente della prestigiosa Accademia Vaganova di San Pietroburgo), Vladimir Malakhov (Etoile internazionale), Arianne Lafita Gonzalvez e Vittorio Galloro (primi ballerini internazionali), Bella Ratchinskaja (Opera di Vienna), Anastasia Odvienko (Bolshoi Ballet di Mosca), Loreta Alexandrescu  (Teatro alla Scala) Marco Pierin(Etoile), Michele Oliva, Damiano Bisozzi, Luigi Martelletta, A.Fedotov e tanti altri. Ha sostenuto presso la LUDT di Mantova l’esame di ottavo ed ultimo anno per la danza classica (Metodo Russo Vaganova) con riconoscimento dall’

Ajkun Ballet Theatre di New

York. In seguito si è diplomata in danza classica, moderna e contemporanea presso lo stesso ente. Ha svolto stage di formazione presso importanti accademie quali  l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano e la Scuola del  Balletto di Roma. Ha vinto concorsi come Premio Artistico – Letterario Nazionale Giacinto Leone", "Tauria Dance Competition" ( 1’ posto per la danza  classica e 1’

posto per la danza

contemporanea) "Dal Web al  Palcoscenico", " Le Stelle del Domani" (1' posto per la Miglior Coreografia, premio come Miglior Talento e  menzione speciale dalla direttrice del Culpeper Ballet, USA) ed è stata anche premiata durante la “Notte degli Oscar” svoltasi a Statte per i risultati ottenuti nella danza. Ha  danzato in molte occasioni: “Sinfonia D’Arte (Palazzo Cultura, Taranto) "La Notte delle Chitarre" (TA), "New Stars" - Crispiano, (TA), "Notte Bianca" - Statte (TA), "Concerto di Natale 2013" – Teatro Orfeo (TA) , presso il Teatro  Monticello – Grottaglie (TA) ,in occasione della Giornata Nazionale dello Sport presso i Giardini Virgilio di Taranto, presso il Palio Cafè di Taranto, durante l’evento “Creatività Donna” svoltosi nel Castello Episcopio di Grottaglie in qualità di eccellenza femminile nel settore danza e in diversi altri eventi.

 

Roberta alterna l’attività di danzatrice a quella di studentessa in Arti e Scienze dello Spettacolo presso l’Università La Sapienza di Roma, recentemente è stata scelta anche  come modella ispiratrice per il  marchio internazionale di abbigliamento danza "Ballet Papier" di  Barcellona e tra i prossimi impegni è stata invitata a danzare presso il Teatro Viganò di Roma il prossimo Novembre.

Letto 3003 volte