Sabato, 11 Ottobre 2014 07:57

OTTOBRE MESE DELLA VISTA In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Prosegue per tutto il mese l’iniziativa promossa da Federottica e dall'Albo degli Ottici Optometristi  che ffrono gratuitamente controlli visivi e informano i cittadini sulla corretta salvaguardia del benessere visivo

 

Un italiano su cinque non si è mai sottoposto a un controllo della vista, più del 60% non fa un esame da oltre tre anni, una persona su quattro ha un difetto visivo non corretto. In Italia sono raddoppiati i miopi rispetto a 40 anni fa: erano il 13 per cento, oggi sono il 25 per cento della popolazione, pari a 15 milioni di persone. Eppure il 42% dei deficit visivi è rimediabile attraverso l’uso di adeguati mezzi di compensazione visiva, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Queste sono solo alcuni dei dati allarmanti che spingono ogni anno Federottica (Associazione Federativa Nazionale Ottici Optometristi) e l'Albo degli Ottici Optometristi a realizzare “Ottobre mese della Vista”,una campagna professionale di salvaguardia del bene vista. Per tutto il mese di ottobre, gli ottici optometristi associati si mettono gratuitamente al servizio dei cittadini per effettuare il controllo dell’efficienza visiva e per verificare l’idoneità del mezzo di compensazione visiva utilizzato (occhiali e lenti). Infatti, se in Italia la percentuale di chi fa uso di occhiali è balzata in quarant'anni dal 13 al 25%, è anche vero che negli ultimi anni, complice anche la crisi, si utilizzano in modo crescente occhiali e lenti non più adeguati, o soluzioni “fai da te”, come l’occhiale d’emergenza che diventa di uso quotidiano davanti al computer o alla tv. Tutti questi comportamenti scorretti, oltre che non portare alcun beneficio alla visione, spesso mettono a rischio la salute visiva.

Per questi motivi gli ottici optometristi Federottica-Adoo mettono la propria professionalità a disposizione del pubblico per dare una corretta informazione sul tipo di montature, lenti oftalmiche e lac oggi disponibili, e per ricordare tra l’altro che è fondamentale proteggere gli occhi dai raggi ultravioletti e dalla luce blu potenzialmente nociva degli apparecchi elettronici, come pure è fondamentale acquistare gli occhiali da sole presso i centri ottici, che ne garantiscono l’autenticità, e non sulle bancarelle, perché i filtri colorati contraffatti che si trovano in giro sono pericolosi per la mancanza di protezione. Le persone che vogliono sottoporsi al controllo dell’efficienza visiva devono recarsi presso i centri ottici associati Federottica, che espongono in vetrina la locandina dell’iniziativaOttobre mese della Vista - Sei sicuro di avere la giusta correzione?”.


Letto 613 volte