Venerdì, 12 Settembre 2014 19:48

FIERA DEL LEVANTE - Il pesto di vite e la canapa modello di sviluppo made in Taranto In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Per il GAL Colline Joniche l’agricoltura è energia: risorsa che riesce a muovere la leva del cambiamento nel modello di sviluppo economico di una provincia come quella tarantina, specie se riesce ad integrare mondi, dare risposte di diversificazione o addirittura riesce a trasformarsi in una leva di trasformazione culturale, produttiva ed ambientale.

Per questa ragione il GAL presieduto da Antonio Prota coglie la sfida lanciata quest’anno dal Salone Agroalimentare della 78^ edizione della Fiera del Levante di Bari dedicato all’innovazione e alle nuove frontiere della produzione agricola e presenta in un work shop previsto per il 15 settembre alle ore 16.00 (Padiglione 18) alcune delle best practice in atto che  narrano in maniera tangibile il cambiamento già in atto.

Dalla tradizione rurale arrivano risposte di grande portata – spiega il direttore del GAL, Rocky Malatesta – dai modelli di filiera integrata che riescono a sfruttare, come nel caso della ricetta brevettata da alcune aziende locale e istituti di ricerca, del pesto da foglie di vite, passando per il settore della bio-edilizia e la frontiera appena varcata dalla nostra provincia con la nascita a Crispiano del primo impianto al Sud Italia per la trasformazione della paglia di canapa.

I vasetti di pesto di vite “La Dolce Vite” e i programmi connessi alla filiera della canapa saranno presentati ufficialmente in Fiera nel corso del work shop a cui prenderanno parte Franco Donatelli e Rocky Malatesta, rispettivamente vice presidente e direttore del GAL Colline Joniche, Cosimo Sallustio, responsabile dell’Asse 3 dell’Assessorato alle Risorse Agroalimentari,Gianluigi Cesari, della NEPRI Srl e componenti il Comitato Tecnico-scientifico del GAL per Expo 2015, Michele Cericola dell’Azienda Agricola Tocchi di Puglia, Nicola Cristella della CRISMONT Srl, Rachele Invernizzi della South Hemp Tecno Canapa e l’Assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Fabrizio Nardoni.

 

Al termine del work shop ci sarà la degustazione del pesto di vite e di altre specialità tipiche del territorio del Gal Colline Joniche.

 

Letto 915 volte Ultima modifica il Venerdì, 12 Settembre 2014 19:55