Sabato, 23 Agosto 2014 18:10

La sfida dei Giovani Democratici: "Alla Provincia un candidato unico per la coalizione di centrosinistra" In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

 

Alla Provincia un candidato unico per la coalizione di centrosinistra. A farsi avanti con questa proposta sono i Giovani Democratici Terra Ionica che lanciano un sasso in uno stagno solo apparentemente immobile.

Come risulta da voci sempre più insistenti, sarebbero infatti  in corso grandi manovre parallele alle trattative ufficiali tra schieramenti opposti. I bene informati, alcuni dei quali sono usciti allo scoperto anche sui social, parlano di un’ipotesi di accordo trasversale tra alcuni dirigenti del Pd ionico e FI per portare Tamburrano alla presidenza.

Non è quindi escluso che l’iniziativa dei giovani democratici vada interpretata come un tentativo di blindare il partito su una scelta che coinvolga l’intera coalizione di centrosinistra.

 Come si legge in una nota, “la segreteria provinciale, quindi, per il tramite del suo segretario Paolantonio Palumbo e del suo Vice-segretario e Coordinatore di segreteria Mattia Giorno, ritiene opportuno fare luce sulla sua posizione in merito all’ormai imminente elezione del presidente della Provincia.

Noi giovani – prosegue la nota- riteniamo che sia importante, in questo momento storico più che mai, convergere le forze del centrosinistra, e di tutti quanti ora governano nei singoli comuni di centro-sinistra, per presentare in maniera unitaria la candidatura di un Presidente appartenente alla nostra coalizione.

La necessità di questa scelta deriva anzitutto dai numeri- sottolineano Palumbo e Giorno- palesemente favorevoli per l’elezione di un candidato proprio, e dalla volontà di non scendere ad intese con il centrodestra, già causa della rovina della provincia ionica negli anni passati.

Ci uniamo al documento sottoscritto dai consiglieri, dagli assessori e da tutte le forze politiche di maggioranza di Martina Franca, il quale esprime chiaramente la volontà di molti elettori del centrosinistra, di appoggiare una candidatura valida che sia espressione di quella che ancora oggi è la volontà dei cittadini.

Non può mancare inoltre- aggiungono i Giovani Democratici- un richiamo ai vertici provinciali del Partito Democratico. Noi giovani infatti auspichiamo che si convochi il prima possibile la direzione provinciale per discutere nel modo più democratico dell’importanza di questa candidatura, mai stata al centro di concrete attenzioni. Riteniamo infatti che sia giunto il momento di dare una soluzione finale al problema, accantonando le logiche personalistiche e lanciando un messaggio di unità in tutto il centrosinistra ionico”. 

Letto 1135 volte