Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator
Preferenze sui cookie
Giornale di Taranto - TURISMO/ Ryanair annuncia 45 nuove rotte da e per la Puglia. Taranto resta a guardare
Mercoledì, 30 Novembre 2022 18:04

TURISMO/ Ryanair annuncia 45 nuove rotte da e per la Puglia. Taranto resta a guardare In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

La compagnia aerea Ryanair ha presentato nell’aeroporto ‘Karol Wojtyla’ di Bari nuovi collegamenti: oltre 480 voli a settimana su 45 rotte verso una serie di importanti destinazioni europee per le vacanze tra cui Berlino, Madrid e Londra da Bari e Pisa, Bruxelles e Treviso da Brindisi. “Siamo lieti di celebrare il nostro operativo invernale in Puglia da Bari e da Brindisi – ha dichiarato il country manager di Ryanair per l’Italia, Mauro Bolla - operando 45 rotte verso destinazioni come Budapest, Bruxelles o Vienna, offrendo ai nostri clienti tariffe più convenienti per i loro viaggi invernali. Poiché Ryanair continua a crescere e a offrire una scelta sempre più ampia e una maggiore affidabilità ai propri clienti italiani, ci aspettiamo di trasportare circa 5,5 milioni di passeggeri da/verso Bari e Brindisi nell’anno fiscale 2023, quasi il doppio rispetto al numero di passeggeri nel 2022, un’ulteriore dimostrazione del nostro impegno verso il mercato italiano e della crescita di posti di lavoro e del turismo”. Da inizio anno “possiamo annunciarvi che abbiamo raggiunto i 9 milioni di passeggeri – ha detto l’assessore ai Trasporti della Regione Puglia, Anita Maurodinoia -. Quindi, sono fermamente convinta che questo sia il momento giusto per investire nelle infrastrutture della Regione, in particolar modo in quelle aeroportuali che ritengo fondamentali non solo per la qualità del servizio offerto, ma anche e soprattutto per gli standard di sicurezza garantiti. Il nostro intento, come quello di Aeroporti di Puglia, è di offrire ai passeggeri che transitano negli aeroporti pugliesi il meglio a livello di servizi e di sicurezza. La Puglia è terra d’eccellenza in tutti i campi e noi che la governiamo, dobbiamo fare in modo che questi standard siano sempre in crescita”.

Intanto Taranto resta fuori dalle rotte aeree visto che al momento non è nei programmi e negli investimenti, la Puglia ha stanziato 112 milioni per potenziamento e connessioni, l’apertura dello scalo di Grottaglie al traffico passeggeri. 

Letto 438 volte Ultima modifica il Mercoledì, 30 Novembre 2022 18:05