Domenica, 09 Dicembre 2018 17:58

CALCIO/ Il Taranto batte 0-2 l'Ercolanese e aspetta il Picerno In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Panarelli: “Complimenti ai ragazzi, partita non facile da vincere.” D'Agostino: “L'importante è vincere e mettersi a servizio della squadra.”

 

di Andrea Loiacono

 

Il Taranto nell'anticipo di sabato batte in trasferta 2-0 l'Ercolanese grazie a una doppietta di D'Agostino e avvicina il secondo posto in virtù del pari tra Cerignola e Nardò. I rossoblù si schierano con il classico 4-2-3-1 e lasciano a riposo Manzo e Di Senso, con l'esordio del nuovo arrivo Di Bari in difesa. In attacco, spazio a D'Agostino, Salatino e Oggiano alle spalle di Favetta. La gara si sblocca subito al 4' con un tiro di D'Agostino non trattenuto dall'estremo difensore granata. Il Taranto fa la gara e va vicino al raddoppio sempre con D'Agostino almeno in un paio di circostanze con un palo colpito. Nella ripresa il copione è lo stesso con il Taranto alla ricerca del raddoppio. Raddoppio che giunge sempre con D'Agostino al termine di un triangolo con Massimo. A quel punto la partita va in soffitta, non prima di un altro paio di occasioni da rete, con un altro palo di D'Agostino e una grande conclusione di Marsili. Al termine del match, i giocatori festeggiano sotto il settore ospiti con una cinquantina di tifosi provenienti da Taranto. In sala stampa mister Panarelli è soddisfatto: “Oggi non era facile affrontare questa gara, dovevamo riprendere a vincere anche fuori casa. Sono contento per i ragazzi e per i tifosi che nel mese scorso ci hanno sostenuto anche quando le cose non andavano. Oggi ho preferito far riposare Manzo per un problemino al ginocchio e Di Senso. Ho valutato che non fosse indispensabile la sua presenza visto che eravamo in controllo della gara. Per quanto riguarda la partita di mercoledì, è una partita sicuramente importante ma non decisiva perché dobbiamo ancora terminare il girone di andata. D'Agostino è un calciatore di spessore che io vedo come una punta nonostante a lui piaccia partire da dietro. Se ha fatto dieci gol fino ad ora direi che i suoi sforzi sono premiati.”

 

In casa granata a parlare c'è mister Antonio Maschio: “Si è trattato di una partita che non mi è dispiaciuta. Di cattivo c'è solo il risultato. Quando si gioca contro squadre come quella del Taranto, che hanno tanta qualità, bisogna metterci qualcosa di più dal punto di vista della grinta. Il Taranto ha fatto un'ottima gara e credo che il risultato sia meritato. A giocarsi questo campionato saranno Taranto, Picerno e Cerignola, ma io personalmente faccio il tifo per gli ionici perché hanno una piazza, una classe giornalistica e una tifoseria che non meritano questa categoria.”

 

Protagonista in casa Taranto è Stefano D'Agostino che con la doppietta diventa capocannoniere del campionato: “Abbiamo disputato anche oggi una grande partita. Sono a Taranto per vincere e non è essenziale segnare o meno. Certo, mi fa piacere andare in rete ma preferisco che vinca la squadra. Ora abbiamo una partita importantissima con il Picerno e mi piacerebbe vedere lo stadio pieno. I nostri tifosi sono importanti per noi e noi vogliamo regalare loro un'altra soddisfazione.”

 

Letto 240 volte